Sport

Weekend amaro per il volley monzese, a bocca asciutta Gi Group e Saugella


Turno da dimenticare per il Consorzio Vero Volley di Monza che nello scorso weekend ha visto sconfitte le sue due squadre impegnate nei massimi campionati di volley maschile e femminile.

Nella tredicesima ed ultima giornata d’andata della SuperLega, il Gi Group Team Monza si ferma, di fronte  agli oltre 2600 spettatori presenti del Palazzetto dello Sport di via Stucchi, contro la LPR Piacenza (1-3 il risultato finale), lasciando agli emiliani la piena posta in palio ed il quinto posto in classifica al giro di boa.

Gi Group Monza PiacenzaCosì Botto e compagni, già qualificati alla Coppa Italia, chiudono al settimo posto la prima parte di stagione (miglior risultato delle ultime tre annate in SuperLega, dopo 13 giornate), trovandosi di fronte, negli ottavi di finale della coppa nazionale, la decima classificata, la Bunge Ravenna, con la speranza di riuscire a recuperare, il prima possibile, il loro alzatore Jovovic, uscito nel quarto set per una distorsione alla caviglia.

‘’Quello che più mi dispiace – ha detto Miguel Àngel Falasca, allenatore Gi Group Team Monza, a fine partita , oltre, chiaramente, alla sconfitta, è l’infortunio capitato a Nikola Jovovic, un giocatore estremamente importante nell’economia della nostra squadra e che speriamo non rimanga fuori a lungo. Quando siamo riusciti ad esprimere la nostra pallavolo, forzando bene il servizio ed essendo costanti in attacco, le cose sono andate molto bene. Poi, quando gli avversari sono tornati ad alzare il ritmo, noi non ci siamo fatti trovare pronti, soffrendo il loro contrattacco. Questo ha, indubbiamente, compromesso la possibilità di recuperare lo svantaggio. Ora la speranza è che, al completo, si possa continuare il positivo cammino finora intrapreso, anche nel girone di ritorno”.

Nuova formula, quest’anno, per la Coppa Italia, che premia le prime 12 squadre della classifica. Giocheranno gli ottavi (14 o 15 dicembre) dalla 5° alla 12° squadra classificata al termine della stagione regolare, mentre le prime quattro subentreranno ai ‘quarti’ (11 o 12 gennaio).

Il Gi Group Team Monza sarà, frattanto, impegnato sul mondoflex dell’Eurosuole Forum di Civitanova Marche, contro la Cucine Lube Civitanova, domenica 11 dicembre, con inizio alle ore 18.00, per la prima giornata di ritorno (diretta Lega Volley Channel – Sportube).

Brutte notizie anche dalla sponda monzese femminile del Saugella Team, opposto in casa, sabato sera, alla Igor Gorgonzola Novara. La squadra di Delmati brilla per un set, il primo, ma, poi, si spegne gradualmente,, rimandando l’appuntamento con la terza vittoria stagionale e lasciando alle avversarie il sorriso nell’ottava giornata di andata della serie A1 femminile.

Le padrone di casa partono convinte, trascinate dai quasi 2700 spettatori del Palazzetto dello Sport di Monza, da un servizio insidioso, da una generosa difesa e dagli attacchi vincenti delle ispirate Smirnova ed Eckerman. Dopo aver conquistato il primo set, 25-22, Dall’Igna e compagne subiscono, però, il ritorno delle ospiti, capaci di crescere vertiginosamente in battuta (due ace di Plak e uno a testa di Barun e Bonifacio) e martellare con precisione in attacco grazie a Barun-Susnjar (MVP della gara con 23 punti e 2 ace), ben imbeccata da una precisa Cambi, entrata al posto di Dijkema.

Saugella Team Monza Novara

La brava e bella Francesca Piccinini (Novara) in azione a Monza

Ai tifosi ed ai fotografi brianzoli presenti al Palazzetto di via Stucchi non resta che rimanere estasiati dalla bravura e dalla bellezza della Francesca Piccinini (in azione nella foto) sempre affascinante e battagliera, nonostante i suoi quasi 38 anni,  come ai bei tempi delle mitiche imprese con la maglia azzurra.

‘’Siamo partite davvero bene – ha detto Stefania Dall’Igna, palleggiatrice Saugella Team Monza, a fine partita, esprimendo un grande servizio e un’ottima difesa. Poi, le avversarie sono state brave a crescere con pazienza, forzando molto in battuta e mettendoci in difficoltà con la ricezione. Dispiace perché avevamo iniziato la gara con grande determinazione, cosa differente rispetto alle ultime uscite. Probabilmente ci manca ancora quella continuità necessaria a non farci perdere terreno con le rivali nelle fasi calde della gara. Il gruppo è solido e motivato e sono sicura che, quando riuscirà a migliorare in questi dettagli, mantenendo alta l’intensità per tutta la durata della gara, potrà togliersi delle belle soddisfazioni”.

Il Saugella Team Monza sarà impegnato, sabato 10 dicembre, con inizio alle ore 20.30 (diretta Rai Sport 1 HD), sul mondoflex del Palaresia di Bolzano, contro la Sudtirol Bolzano, per la nona giornata di andata.

Enzo Mauri

Print Friendly, PDF & Email