Musica, Concerti, Spettacoli News

Una voce brianzola a “The Voice of Italy”

Studio Associato MSC - Treviso

campagnaCarola Campagna, la giovane cantante brianzola, nativa di Carate Brianza e residente a Triuggio, ce l’ha fatta a passare il turno di semifinale e mercoledì 27 maggio disputerà la finale del popolare talent show di Rai 2, giunto alla sua terza edizione.

La diciottenne di casa nostra, viso carino, capelli castano che scendono sulle spalle, occhi chiari e lucenti, sorriso smagliante, voce calda ed intonata, con forti tonalità, prende lezioni di canto da sei anni, ma ha maturato la passione per la musica e le canzoni fin da bambina. Al talent di Rai 2 Carola ha conquistato tutti, per le sue capacità, la grande personalità e sicurezza di sé stessa nonostante la giovane età e per l’incantevole voce.

Per poter accedere alla finale di ‘The Voice of Italy’, gli unici due cantanti rimasti in gara per ciascuno dei quattro team presenti dovevano darsi battaglia internamente per aver ragione ognuno del proprio compagno di scuderia e potersi presentare così, come unico rappresentante, all’ultimo atto della competizione canora.

campagna1Cantando ‘The circle of life’, la colonna sonora del film ‘Il Re Leone’, composta da Elton John ed il suo inedito ‘Se Solo’, la Campagna ha staccato la sua rivale Sara Vita Felline,  impegnata, oltre che nell’inedito,  con il brano ‘Non voglio mica la luna’, scritto da Zucchero e reso celebre da Fiordaliso, guadagnandosi i favori del pubblico votante e del suo coach J-Ax, espressosi con 60 punti contro i 40 per la collega.

Nella finalissima, la ‘Principessa di ghiaccio’, come ama chiamarla il conduttore del programma Federico Russo, dovrà vedersela con Thomas Cheval della scuderia di Noemi, Roberta Carrese del Team Pelù e Fabio Curto della coppia Francesco e Roby Facchinetti.

La sua canzone ‘Se Solo’, tra l’altro, entrerà a far parte della versioncampagna3e italiana della colonna sonora del prossimo film Disney ‘The Descendents’, su espressa richiesta della Casa discografica, visto che il pezzo è stato scritto negli Stati Uniti e fa parte della soundtrack del film originale e sarà proprio lei ad interpretarla.

La comunicazione ufficiale della notizia è giunta, tramite il folcloristico J-Ax, proprio durante la trasmissione con la gara di semifinale. Facile da immaginare la commozione e la felicità dell’incredula cantante brianzola, che, al momento, non aveva ancora assaporato il gusto del passaggio alla finale.

Il testo della canzone inedita ‘Se Solo’ è molto particolare e merita di essere riportato:   “Ho mille idee dentro me, che il mio cuore sa confondere, in mezzo al caos, che strada fai, verso nord ma poi si perde, non so ormai, se è pace o guai, che via seguirà, se solo io capissi sogni e incubi, quando il cuore canta versi ermetici, oh sì, se solo io leggessi stelle e simboli, troverei la luce che li illumini, puoi tu star qui, come quando la magia va via, se solo io capissi sogni ed incubi, quando il cuore canta versi ermetici, oh, se solo io leggessi stelle e simboli, troverei la luce che mi illumini, se solo, solo, se solo”.

A ‘The voice of Italy’, il brano, semplice ma intenso, ha sorpreso positivamente sia il rapper caposquadra J-Ax, che lo ha valorizzato ma che non si aspettava un successo così immediato, ratificato dai telespettatori, che lo hanno votato alla grande. Roberta Carrese, con la canzone ‘Sei bellissima’ e l’inedito ‘La mia conquista’, a differenza di tutti gli altri vincitori della serata, è andata in finale per solo quattro punti, grazie al pubblico che ha ribaltato il verdetto di Piero Pelù, suo coach, che aveva assegnato i classici 60 punti alla rivale Ira Green.

Carola Campagna sembra destinata, visto il successo di questi ultimi tempi, a percorrere la strada intrapresa dal precedente vincitore di ‘The Voice of  Italy’, l’ormai popolarissima Suor Cristina.

Enzo Mauri

Print Friendly, PDF & Email