Itinerari News

Turisti a KM Zero, dalla Brianza a Milano

Studio Associato MSC - Treviso

Villa Alari a Cernusco sul Naviglio

Villa Alari Visconti a Cernusco sul Naviglio

Apprezzata dal  pubblico, ricercata dai turisti, grazie ad eccezionali scoperte di cultura per gli amanti della storia, alla ricerca di quello che è stato il passato, torna la rassegna TURISTI A KM ZERO promossa dal Must di Vimercate, il Museo del Territorio,  in collaborazione con diverse associazioni culturali locali e con il patrocinio della Provincia di Monza e Brianza, finanziata in parte da  Regione Lombardia e Camera di Commercio di Monza e della Brianza.

E’ il direttore del Must Angelo Marchesi a ricordare che in 10 tappe, questo evento che interessa non solo la Brianza, ma anche il Comasco, la Città di Milano  e quella Metropolitana, nel rispetto della prima edizione, permette di visitare ville, castelli, parchi a brevissima distanza dalle nostre case, ma difficilmente accessibili. Autentici gioielli, accanto ai quali transitiamo frettolosi ogni giorno, che raccontano storie di famiglie, di nomi famosi della cultura, dell’architettura, ma anche  più semplicemente hanno al loro interno tesori creati da mani artigiane, da semplici contadini, da donne esperte nei lavori del ricamo e del cucito,  luoghi meravigliosi e poco conosciuti, pronti per essere scoperti, ma dei quali ne ignoriamo l’importanza. Si parte sabato 3 ottobre da Milano con la visita a palazzo Archinti, ultima tappa sabato 12 dicembre con la scoperta della chiesa di S. Maurizio sempre a Milano.  Le proposte spaziano dalle meravigliose ville lungo il Naviglio Martesana a Inzago e Cernusco,  lungo l’Adda a Trezzo e Vaprio, ai panorami di Montevecchia, al grandioso parco di Villa Carcano ad Anzano, alla scoperta dei tesori di Vimercate, con tre tappe anche a Milano a Palazzo Archinto, alle Gallerie d’Italia in piazza della Scala e alla Chiesa di San Maurizio, recentemente restaurata.  E’ obbligatoria la prenotazione.

Pierfranco Redaelli

 

Il PROGRAMMA DELLE PROSSIME VISITE GUIDATE

Sabato 3 ottobre 2015

Milano: PALAZZO ARCHINTO

RITROVO: ore 9.45 (partenza visita ore 10) | Durata: 90 minuti

DOVE: via Olmetto 6, MILANO (MM3 Missori)

COSTO: 10,00 € a persona (5 € ridotto 6/14 anni)

ACCESSIBILITÀ: accessibile ai disabili (esclusa la terrazza)

ORGANIZZATORI: MUST Museo del Territorio e Azienda di Servizi alla Persona Golgi-Redaelli

INFO: prenotazione obbligatoria al n. 0396659488 (attivo tutti i giorni ore 10-13 e 15-17)

LA VISITA: riedificato dalla famiglia Archinto tra il XVII e il XVIII secolo sopra un preesistente edificio quattrocentesco, il palazzo fu completato intorno al 1750. Sede dell’Amministrazione dei Luoghi Pii Elemosinieri dal 1855, l’edificio fu fortemente danneggiato dai bombardamenti dell’agosto 1943. Ristrutturato su progetto dell’architetto Luigi Dodi, il palazzo conserva parte del fascino originario nel profondo doppio cortile e nella terrazza settecentesca ombreggiata dal glicine più antico di Milano. Durante la visita si esplorerà la ricca Quadreria dei Luoghi Pii Elemosinieri, si passeggerà sopra la terrazza e, nella Sala Consiglio, si ammirerà un affresco attribuito a Vittorio M. Bigari, testimonianza superstite del ciclo eseguito nel 1731 per gli Archinto da G. B. Tiepolo e collaboratori.

Sabato 10 ottobre 2015

Cernusco sul Naviglio: VILLA ALARI VISCONTI

RITROVO: ore 14.45 (partenza visita ore 15) | Durata: 90 minuti

DOVE: via Cavour 10 a CERNUSCO SUL NAVIGLIO (MI)

COSTO: 10,00 € a persona (5 € ridotto 6/14 anni)

ACCESSIBILITÀ: non accessibile ai disabili

ORGANIZZATORI: MUST Museo del Territorio in collaborazione con Associazione InMartesana e Associazione Art-U

INFO: prenotazione obbligatoria al n. 0396659488 (attivo tutti i giorni ore 10-13 e 15-17)

LA VISITA: prestigiosa villa nobiliare che unisce imponenza a ricercatezza stilistica. Nel 1776 l’Arciduca Ferdinando d’Asburgo tentò di comprarla, ma le trattative con il Conte Giacinto Alari non andarono a buon fine e l’arciduca si consolò costruendo la Villa Reale di Monza. Il disegno architettonico è di Giovanni Ruggeri (1703) e poggiava originariamente su una lunga spianata che proseguiva oltre il Naviglio della Martesana. La fama della Villa è in buona parte affidata agli affreschi del piano terra e del piano nobile (fonte: www.naviglilombardi.it).

Domenica 18 ottobre 2015

Vaprio d’Adda: LA RIVIERA DI LEONARDO

RITROVO: ore 9.45 e ore 14.15 (partenza visita 15 minuti dopo) | Durata: 150 minuti

DOVE: Casa del Custode delle Acque, via Alzaia sud a VAPRIO D’ADDA (MI). Parcheggio in via Visconti

COSTO: 10,00 € a persona (5 € ridotto 6/14 anni)

ACCESSIBILITÀ: accessibile ai disabili

ORGANIZZATORI: MUST Museo del Territorio e la Proloco Vaprio.

INFO: prenotazione obbligatoria al n. 0396659488 (attivo tutti i giorni ore 10-13 e 15-17)

LA VISITA: Vaprio d’Adda fu luogo di villeggiatura scelto dalle famiglie nobili per i panorami offerti dallo scorrere del fiume Adda e del naviglio della Martesana. L’itinerario proposto ripercorre il passaggio di Leonardo Da Vinci che nei primi anni del ‘500 fu ospite del suo allievo e fidato amico Francesco Melzi presso la Villa Melzi d’Eril. Dopo aver visitato esternamente la villa, la visita proseguirà lungo il Naviglio verso la cinquecentesca Casa del Custode delle Acque (visita agli interni e agli esterni), un tempo adibita al controllo dei traffici commerciali lungo le vie d’acqua e oggi, dopo un accurato restauro, divenuta sede della Galleria Interattiva “Leonardo in Adda” e di manifestazioni culturali.

Domenica 25 ottobre 2015

Vimercate: DAL PONTE DI SAN ROCCO ALLA COLLEGIATA DI SANTO STEFANO

Visita con il Prof. Graziano Alfredo Vergani*

RITROVO: ore 13.45 e ore 15.55 (partenza visita 15 minuti dopo) | Durata: 120 minuti

DOVE: MUST Museo del Territorio, via Vittorio Emanuele 53 a VIMERCATE

COSTO: 10,00 € a persona (5 € ridotto 6/14 anni)

ACCESSIBILITÀ: accessibile ai disabili (ad eccezione dell’altare e della cripta)

ORGANIZZATORI: MUST Museo del Territorio

INFO: prenotazione obbligatoria al n. 0396659488 (attivo tutti i giorni ore 10-13 e 15-17)

LA VISITA: accompagnati dal più importante studioso del patrimonio storico locale, si visiteranno i due principali monumenti di epoca medievale presenti nel centro storico di Vimercate: la Collegiata di Santo Stefano e il Ponte di San Rocco. Dopo una breve introduzione nelle sale del museo MUST, l’itinerario proseguirà prima nella Collegiata di Santo Stefano (sec. X-XIX), importante esempio di edilizia pre-romanica del nord-milanese con grandioso campanile e facciata cinquecentesca. All’interno numerosi affreschi tra cui il ciclo con le Storie della passione di Santo Stefano (1566) di Lattanzio Gambara. Ci si sposterà, infine, al Ponte di San Rocco (sec. III–XVI), unico esempio di ponte romano fortificato in Lombardia. Il complesso si fonda, appunto, su un ponte romano del III secolo d.C., cui soltanto nel XII secolo venne sovrapposta una porta difensiva, quella occidentale, mentre nel XIV secolo fu eretta la porta orientale.

*Il prof. Graziano Alfredo Vergani è docente di Storia dell’arte medievale presso l’Università degli Studi di Macerata e autore di numerose pubblicazioni sull’arte lombarda tra il X e il XIV secolo.

Sabato 31 ottobre 2015

Anzano del Parco: IL PARCO DI VILLA CARCANO

RITROVO: ore 15 (partenza visita ore 15.15) | Durata: 90 minuti

DOVE: via Piave 4 ad ANZANO DEL PARCO (CO)

COSTO: 14,00 € a persona (7€ ridotto 6/14 anni)

ACCESSIBILITÀ: non accessibile ai disabili

ORGANIZZATORI: MUST Museo del Territorio e Villago

INFO: prenotazione obbligatoria al n. 0396659488 (attivo tutti i giorni ore 10-13 e 15-17)

LA VISITA: visita alla scoperta del grandioso parco romantico di Villa Carcano, talmente vasto da dare ilnome al comune in cui è ubicato. I visitatori saranno accompagnati lungo i percorsi che attraversano i 40 ettari dei giardini storici e verranno coinvolti dalle curiosità nobiliari, da insolite specie botaniche ed emozionanti angoli paesaggistici. Dal suggestivo belvedere sulla Brianza comasca, al laghetto romantico con tunnel navigabile, passando per la carpinata dell’amore, sarà possibile rivivere l’atmosfera spensierata di inizio ‘800. Verranno inoltre raccontati aneddoti sull’architetto Leopoldo Pollack che progettò la villa, nonché curiose leggende sulle pregiate essenze arboree presenti nel parco.

Sabato 7 novembre 2015

Inzago: IL BORGO DELLE VILLE

RITROVO: ore 14.45 (partenza visita ore 15) | Durata: 150 minuti

DOVE: Piazza Maggiore 36 a INZAGO (MI)

COSTO: 10,00 € a persona (5 € ridotto 6/14 anni)

ACCESSIBILITÀ: non accessibile ai disabili

ORGANIZZATORI: MUST Museo del Territorio e Associazione Art-U. Si ringraziano per l’accesso gratuito agli edifici di loro proprietà: la Banca di Credito Cooperativo di Carugate per Villa Facheris; il Comune di Inzago per Palazzo Piola e i proprietari delle altre ville

INFO: prenotazione obbligatoria al n. 0396659488 (attivo tutti i giorni ore 10-13 e 15-17)

LA VISITA: itinerario guidato in un incantevole borgo del Milanese, noto tra ‘700 e ‘800 come luogo di villeggiatura delle famiglie nobili cittadine che raggiungevano le loro dimore di campagna sulle rive del Naviglio della Martesana. Nel centro storico di Inzago sono concentrate numerose ville: Villa Facheris, Villa Gnecchi Ruscone, Palazzo Piola, Villa Aitelli, Villa Rey e Villa Marietti. La visita prevede l’ingresso in alcune di esse, mentre altre verranno visitate solo dall’esterno (a breve pubblicheremo l’elenco dettagliato).

Sabato 14 novembre 2015

Trezzo sull’Adda: LE VILLE NOBILI e LA QUADRERIA CRIVELLI

RITROVO: ore 14.30 (partenza visita ore 14.45) | Durata: 90 minuti

DOVE: via Dante 12 (ingresso Biblioteca civica) a TREZZO SULL’ADDA (MI)

COSTO: 7,00 € a persona (5 € ridotto 6/14 anni)

ACCESSIBILITÀ: accessibile ai disabili

ORGANIZZATORI: MUST Museo del Territorio e Pro Loco di Trezzo sull’Adda. Si ringraziano i proprietari di Villa Cavenago per l’accesso gratuito agli edifici di loro proprietà. Si ringrazia il Comune di Trezzo sull’Adda

INFO: prenotazione obbligatoria al n. 0396659488 (attivo tutti i giorni ore 10-13 e 15-17)

LA VISITA: situate in posizioni suggestive, le ville patrizie rappresentano un grande patrimonio artistico e architettonico di Trezzo. Villa Visconti Gardenghi domina l’ansa del fiume Adda con la sua bella facciata arricchita da loggiato ed è immersa in un bellissimo parco oggi pubblico. Ospita al suo interno la biblioteca civica A.Manzoni e la Quadreria Crivelli, recentemente restituita alla cittadinanza. Si tratta una collezione di dipinti, stampe, arredi che sono stati riportati allo splendore da sapienti restauri e si possono ammirare nel nuovo curato allestimento. Il capolavoro di punta è la Madonna col Bambino attribuita a Bernardino de’ Conti, seguace di Leonardo. Si prosegue nel centro storico fino a Villa Cavenago, costruita per gli ultimi feudatari del borgo di Trezzo, i Conti Cavenago; la villa conserva intatto il fascino delle sale affrescate e dell’ampio parco secolare (si visitano alcuni ambienti interni ed il parco).

Sabato 21 novembre 2015

Montevecchia: VILLA AGNESI ALBERTONI e SANTUARIO

RITROVO: ore 15 (partenza visita ore 15.15) | Durata: 120 minuti

DOVE: Largo Agnesi 2 (piazzetta del centro storico) a MONTEVECCHIA (LC)

COSTO: 14,00 € a persona (7 € ridotto 6/14 anni)

ACCESSIBILITÀ: non accessibile ai disabili

ORGANIZZATORI: MUST Museo del Territorio e Villago

INFO: prenotazione obbligatoria al n. 0396659488 (attivo tutti i giorni ore 10-13 e 15-17)

LA VISITA: l’itinerario prevede un tuffo nella nobile villeggiatura del Settecento in uno dei luoghi piùsuggestivi della Brianza lecchese: la collina di Montevecchia. Arrivati nella storica piazzetta del paese, i visitatori potranno scoprire le curiosità del nucleo antico caratterizzato da ville di delizia, antiche corti contadine e splendidi vigneti. In via eccezionale, verranno aperti gli appartamenti privati di Villa Agnesi Albertoni dove, accompagnati dal padrone di casa, sarà possibile scoprire la vita nobile del ‘700: arredamenti in stile, storici giardini terrazzati, sale da ricevimento e aneddoti sulla vita privata dell’epoca. La visita si concluderà al santuario di Montevecchia, da cui si potrà ammirare un paesaggio mozzafiato.

Giovedì 26 novembre 2015

Milano: LE GALLERIE D’ITALIA. L’Ottocento con Simona Bartolena*

RITROVO: ore 19.15 (partenza visita ore 19.30) | Durata: 90 minuti

DOVE: Piazza della Scala 6 a MILANO

COSTO: 17 € a persona. La quota comprende il biglietto d’ingresso alle Gallerie e alla mostra su Hayez e la visita guidata con Simona Bartolena alla sezione ‘800

ACCESSIBILITÀ: accessibile ai disabili

ORGANIZZATORI: MUST Museo del Territorio e Heart Pulsazioni Culturali

INFO: prenotazione obbligatoria al n. 0396659488 (attivo tutti i giorni ore 10-13 e 15-17)

LA VISITA: le collezioni della Fondazione Cariplo e di Intesa Sanpaolo attraversano un intero secolo di storiadell’arte, l’Ottocento italiano. Il percorso prende avvio da una serie dei tredici straordinari bassorilievi di Antonio Canova di fine Settecento, fino a un passaggio di grande significato simbolico al Novecento, con quattro capolavori della stagione prefuturista di Umberto Boccioni. L’itinerario museale si articola in tredici sezioni e ventitré sale situate in edifici di grande valore architettonico e decorativo: Palazzo Anguissola Antona Traversi e l’adiacente Palazzo Brentani. Si segnalano alcuni celebrati capolavori, fra cui I due Foscari di Francesco Hayez, La confessione di Giuseppe Molteni, La battaglia della Cernaja di Gerolamo Induno e La raccolta dei bozzoli di Giovanni Segantini.

Al termine della visita guidata i partecipanti potranno visitare autonomamente la sezione Novecento delle Gallerie d’Italia e la mostra “Hayez. Venezia 1791 – Milano 1882”.

*Simona Bartolena è una storica dell’arte. Ha pubblicato numerosi volumi, saggi e testi critici, ha curato molteplici esposizioni d’arte e da anni tiene corsi e conferenze di argomento storico-artistico.

Sabato 12 dicembre 2015

Milano: CHIESA DI SAN MAURIZIO

RITROVO: ore 14.45 (partenza visita ore 15) | Durata: 90 minuti

DOVE: Corso Magenta 15 a MILANO

COSTO: 8,00 € a persona (5 € ridotto 6/14 anni)

ACCESSIBILITÀ: non accessibile ai disabili

ORGANIZZATORI: MUST Museo del Territorio e Associazione Art-U

INFO: prenotazione obbligatoria al n. 0396659488 (attivo tutti i giorni ore 10-13 e 15-17)

LA VISITA: conosciuta anche come “la cappella Sistina di Lombardia”, la chiesa di San Maurizio è un vero e proprio scrigno di tesori artistici, che il restauro appena concluso valorizza in tutto il loro splendore. Legata alle radici romane della città, con la ricostruzione cinquecentesca si dota di un’architettura maestosa che fin dall’inizio viene concepita per essere rivestita e decorata da pelle di affreschi, cornici e iscrizioni, tra le quali autentici capolavori.

Print Friendly, PDF & Email