Il Resto del Carletto News

Regione Lombardia: il brianzolo Fabrizio Sala vicepresidente

Studio Associato MSC - Treviso

FullSizeRender

Fabrizio Sala, neo vicepresidente della Regione Lombardia, con noi alla presentazione del Consorzio Turistico delle Brianze e del nostro portale BrianzaPiù.

Parlare di un amico è sempre cosa difficile perchè si rischia di eccedere nei complimenti e, in questo caso, pure nelle felicitazioni. Parlarne in queste colonne però ci fa indubbiamente piacere per due semplici considerazioni: la prima l’abbiamo già fatta (trattasi di un amico); la seconda è che parliamo di uno della nostra terra. Di quella Brianza che vogliamo far emergere nel nostro portale, di quella Brianza che ci piace raccontare nel bello e nel buono, lasciando ad altri il lato che ci garba meno. Così da quando la stiamo raccontando con questo taglio ci accorgiamo sempre più che in questa Brianza, solo apparentemente chiusa, di cose positive ne accadono a decine ogni giorno, tanto che fortunatamente abbiamo sempre molto da raccontare.

Ebbene è di oggi, 23 ottobre, la notizia che il brianzolo Fabrizio Sala è stato nominato numero due della Regione Lombardia. Ci sembrano adesso persino lontani i tempi in cui l’avevamo conosciuto come giovane e intraprendente Sindaco di Misinto, piccolo borgo ai limiti delle Groane che aveva poi amministrato per due mandati dal 1999 al 2009. L’avevamo visto all’opera nella neonata (e subito dismessa) Provincia di Monza e Brianza in qualità di Assessore all’Ambiente e pure di vicepresidente al fianco di Dario Allevi. Nel 2013 eletto in consiglio regionale e nominato Sottosegretario all’Expo e all’internazionalizzazione delle imprese. Nel 2014 diventa Assessore regionale con deleghe a casa e housing sociale. Davvero un bel viatico per il baldo quarantaquattrenne. 

Fabrizio Sala infatti è nato nel 1971; diplomato in ragioneria, ha lavorato prima nell’arredamento, poi nelle assicurazioni e nel settore bancario. Lo possiamo definire, a ragion veduta, un prodotto DOC della nostra Brianza per applicazione, voglia di fare e ottenere risultati. Durante i mesi di Expo era onnipresente dentro e fuori l’esposizione universale, non per semplice presenzialismo politico e di facciata, bensì per ribadire come lui vuole essere nelle cose, in particolare come portavoce del suo territorio che non ha mancato di coinvolgere in mille iniziative con il preciso obiettivo di promuoverlo e rilanciarlo. In questa sua quotidiana cavalcata si è fatto apprezzare e così è giunta l’importante nomina da parte del Governatore Maroni dopo la vicenda giudiziaria che ha coinvolto l’ex vicepresidente Mario Mantovani. 

Le altre novità al Pirellone riguardano Giulio Gallera che diventa Assessore al Reddito di Autonomia e all’Inclusione Sociale; Francesca Brianza, consigliere regionale che entra in Giunta come Assessore  con delega al Post Expo e alla  Citta’ Metropolitana; Gustavo Cioppa, magistrato di Cassazione nominato Sottosegretario alla Presidenza. 

Contestualmente sono rimodulate le deleghe degli Assessori Mario Melazzini e  Mauro Parolini. Mario Melazazzini assumerà anche la delega all’Università e il suo assessorato concentrerà le attività a sostegno della ricerca e dell’innovazione, assumendo la nuova denominazione di ‘Università, Ricerca e Open Innovation’. Mauro Parolini coordinerà le politiche a favore delle imprese nel loro complesso, assumendo la denominazione di ‘Assessore allo Sviluppo Economico’.

A tutti vanno gli auguri di buon lavoro con un sincero abbraccio all’amico Fabrizio al quale augurare buon lavoro è persino superfluo, visto che il suo compito istituzionale lo ha sempre svolto lavorando sodo.

Carlo Gaeta

Print Friendly, PDF & Email