News Parchi e aree verdi

Parco di Monza, secondo in Italia per bellezza. Lo dice Holidu

Studio Associato MSC - Treviso

Il 68% della popolazione mondiale nel 2050  sarà urbanizzata. Tra i motivi che portano a spostarsi in città, spiccano le opportunità lavorative e di formazione o l’offerta culturale e di svago. Ma non è tutto positivo…

Per ridurre l’impatto negativo di grandi masse concentrate in un centro urbano, la maggior parte delle città sceglie di offrire parchi urbani che  sono luoghi perfetti per una pausa e per attività fisica o ricreativa.

Alcuni di essi sono angoli ricchi di storia e veri e propri motivi di orgoglio per i residenti e le amministrazioni locali.

Holidu, il motore di ricerca per case vacanza, ha creato una classifica dei parchi nazionali con il miglior punteggio su Google. Il Parco di Monza è protagonista in questa graduatoria che vede primo Il giardino degli Aranci a Roma con 4.7 stelle su 5.417 recensioni

Il Giardino degli Aranci, nome con cui viene indicato il Parco Savello di Roma è area verde di circa 7.800 m² con alberi di arancio profumati e si trova sul colle Aventino. Da esso  si raggiunge il belvedere dedicato a Nino Manfredi, dove è possibile godere di una vista mozzafiato.

Il Parco di Monza, è secondo  con una valutazione di 4.6 stelle su 11.593 recensioni. Fra i parchi storici europei è il più grande circondato da mura; dal 1922, inoltre, nei suoi 688 ettari viene ospitato  l’Autodromo Nazionale. Il parco, voluto dal figlio di Napoleone come riserva di caccia, è stato ampliato negli anni.

Seguono poi il Real bosco di Capodimonte, Napoli, il Parco degli Acquedotti, Roma che deve il suo nome ai sette acquedotti risalenti all’epoca dell’Antica Roma, che si trovano sotto terra o sono visibili, passeggiando nell’area, il Parco di Villa Ghigi a Bologna e il Parco della collina di Superga di Torino.

Insomma, il Parco di Monza è una risorsa nazionale che merita di essere  valutata non solo a livello nazionale ma anche, e magari soprattutto, per quel che riguarda i “locali” che spesso ne trascurano le qualità uniche.

Metodologia della classifica

La classifica è stata elaborata a partire dai dati estratti da Google a febbraio 2019, considerando 334 parchi italiani selezionati. I parchi sono stati ordinati per valutazione e numero di recensioni. Non sono stati considerati parchi con meno di 100 recensioni su Google, giardini botanici, zoo, riserve naturali, parchi divertimento, parchi per cani, parchi giochi per bambini e piazze cittadine con vegetazione.

Print Friendly, PDF & Email