News

Parco di Monza, al Mirabello il Festival del Volo

Studio Associato MSC - Treviso

Monza Festival del Volo Milano-mongolfiere-coloriIn occasione del Festival del Volo al Parco di Monza si potrà ammirare il paesaggio in mongolfiera durante il weekend lungo del 25 aprile, nella splendida cornice di Villa Mirabello. Bellissime mongolfiere e palloni a gas saranno impegnati, a partire dalla tarda mattinata del 23 aprile, in un suggestivo contest  internazionale a cui hanno aderito piloti di fama mondiale.

Per tre giorni, sin dalle prime ore del  mattino, inizieranno le affascinanti operazioni di gonfiaggio delle mongolfiere e il pubblico potrà visitare la mostra storica sul volo aperta dal primo aprile, ricca di spunti informativi per i più piccoli. Per chi sogna da sempre di toccare il cielo con un dito, saranno a disposizione il pallone a gas di Aeronord Aerostati, le mongolfiere di Milano Mongolfiere, RE/MAX e Dopla, ancorate a terra da corde di sicurezza. In volo si potrà ammirare un panorama suggestivo da 20/30 metri d’altezza allietati dai racconti del pilota.

Un evento “au ballon”, ricco di storia e tradizione che si svolge col patrocinio del Comune di Monza e del Parco Regionale Valle del Lambro, in collaborazione con Regione Lombardia, Aero Club d’Italia e Aero Club Vergiate e Poste Italiane, con il contributo di RE/MAX, Banco Desio, Sapio, Aviometal, Dopla, Cameo e Bubble Football Italia e degli sponsor tecnici Aeronord Aerostati, B&B Hotels, Creda, Leonardo3,  Librogiocando, Maart, Milano Mongolfiere, Pencil Test, Studio Zanoni, Volandia, Adsolutions e FreeLuna e, come  media partner, Il Cittadino di Monza, 100KmdaMilano e Radionumberone.

Un gran finale per una kermesse unica e intrigante alla quale partecipano inoltre prestigiose automobili d’epoca, chiamate a rinverdire la tradizione del “Rally ballon” che, dal 1920 al 1940, premiava l’auto che per prima giungeva sul luogo dove i palloni atterravano.

Monza Festival del Volo Monfolfiere in voloGli organizzatori hanno pensato di abbinare questi nobili e antichi mezzi volanti alle auto d’epoca. Molti club di “veterane” che, in perfetto spirito “au ballon” esporranno il 23 aprile di fronte a Villa Mirabello magnifici esemplari, tra cui una Rolls Royce del 1934, una Ferrari Dino del 1965, una Alfa Romeo del 1928 … e tante altre ancora. Venite a scoprirle e ammirarle con noi!

Un pò di storia. Il 27 giugno del 1847 si svolse a Milano, al Parco Sempione, la prima gara aerostatica al mondo con palloni a gas. Furono coinvolti tre palloni e a vincere fu Francisque Arban, pilota francese, che arrivò più in alto di tutti, superando i 6.292 metri di quota e battendo cosí i suoi due avversari, Gioachino Seifard di Venezia e il milanese Carlo Rossi.

Nel 1906, durante l’Esposizione Universale, Milano fu nuovamente teatro di ben 16 competizioni aeronautiche, rafforzando il proprio primato. In quella occasione, l’11 novembre, il milanese Celestino Usuelli, insieme con Carlo Crespi, per la prima volta valicò le Alpi, aggiudicandosi la splendida coppa messa in palio dalla Regina Margherita per chi fosse per primo riuscito nell’impresa.

“La coppa in questi giorni e esposta nella biblioteca all’interno della Villa Reale, per gentile concessione del Museo dell’Aeronautica di Vigna di Valle, dove è attualmente conservata” dice Marco Majrani, curatore della mostra Festival del Volo e co-organizzatore dell’evento.

“Siamo davvero felici di essere riusciti a portare in Italia un contest così importante di palloni a gas. Per il Club Aerostatico Italiano è una tradizione che finalmente si ripete, dopo la Coppa Aerostatica Città di Milano e il Trofeo Aerostatico di Lombardia nel Mantovano ospitate negli anni passati. È una splendida occasione per far conoscere alla gente i giganti più leggeri dell’aria. Nel mondo la Gordon Bennet, che si disputa sempre in Paesi diversi e quest’anno in Germania, è la gara più importante a livello internazionale per palloni aerostati, oltre a garantire uno spettacolo affascinante e di adrenalina pura, ha un grandissimo seguito di pubblico…”. Parola di Enzo Cisaro, ideatore e organizzatore dell’evento.

Ristoro pre e post volo: street food da gustare al volo!

Il 23,24 e 25 Aprile saranno presenti 2 servizi di ristorazione a pagamento nell’area del Festival del Volo:

The Rolling Star www.therollingstar.it, il primo furgoncino Citroen Tube HY del 1976 “food truck gourmet”  che offre menù sfiziosi e innovativi che variano durante la giornata; Tigella Bella www.tigellabella.it che propone  ottime tigelle, cotte secondo tradizione al momento, in versione salata e con una sorpresa dolce. Inoltre, durante i 3 giorni del Festival allo stand Cameo  si potrà gustare la nota Pizza Regina Alta, che celebra il suo 20esimo anniversario.

*Gli orari saranno indicati sul sito www.festivaldelvolo.it  Questa è una attività gratuita e senza prenotazione adatta a tutte le età, i posti sono limitati e il numero di ascensioni è legato alle condizioni metereologiche.

Print Friendly, PDF & Email