Sport

Open d’Italia di golf, si cercano ancora volontari

Brianza Acque

Open d'Italia GolfManca meno di un mese al grande appuntamento con il golf a Monza dove Francesco Molinari difenderà il titolo nel 74° Open d’Italia, che si disputerà al Golf Club Milano, nel Parco, da giovedì 12 ottobre a domenica 15, anticipato mercoledì 11 ottobre dalla Pro Am. Dopo la conferma della partecipazione dello spagnolo Sergio Garcia, campione Masters, la presenza del torinese arricchisce ulteriormente il field del torneo dell’European Tour, che si preannuncia di altissimo profilo. Inserito tra gli otto eventi delle Rolex Series, l’Open avrà per la prima volta un montepremi di sette milioni di dollari. L’ingresso per il pubblico sarà gratuito nell’ottica di una maggiore diffusione del golf, obiettivo centrale del Progetto Ryder Cup 2022. Sarà questa l’undicesima e ultima gara dell’Italian Pro Tour 2017, il circuito di gare nazionali e internazionali curate dal Comitato Organizzatore Open Professionistici FIG che contribuisce allo sviluppo del movimento con eventi che associano l‘aspetto agonistico all’impatto promozionale.

Francesco Molinari, vincitrice di due edizioni dell' Open d'Italia di golf a Monza

Francesco Molinari, vincitore di due edizioni dell’ Open d’Italia di golf a Monza

Francesco Molinari, 34 anni, in questa stagione ha giocato in prevalenza nel PGA Tour, dove con sei top ten e altri sette piazzamenti tra i top 25 è salito durante la stagione fino al 14° posto nel world ranking (attualmente 17°), eguagliando il primato azzurro, che deteneva lui stesso insieme al fratello Edoardo. Nel suo palmarès quattro vittorie, compresa quella nell’HSBC Champions, prestigioso torneo del WGC. Nel 2017 ha offerto ottime prestazioni, culminate con il secondo posto nel BMW PGA Championship (European Tour) e nel PGA Championship, eguagliando il miglior risultato italiano in un major, ottenuto da Costantino Rocca nell’Open Championship del 1995.

“E’ stato veramente emozionante – ha detto Molinari – conquistare la seconda vittoria nell’Open, molto più di quando mi imposi nel 2006. Forse per il serrato duello con Danny Willett, deciso solo all’ultimo putt. Anche quest’anno si giocherà sullo stesso percorso a Monza e, di conseguenza, avremo al seguito tantissimi spettatori come nel 2016. Sarà una settimana di grande golf, stimolante e divertente e noi italiani riceveremo sicuramente una notevole spinta sul piano emotivo”.

Il campione spagnolo Sergio Garcia, numero cinque mondiale e vincitore ad aprile del Masters, parteciperà per la prima volta all’Open d’Italia. Per il secondo anno consecutivo la massima competizione golfistica nazionale ospiterà il campione Masters: lo scorso anno gareggiò l’inglese Danny Willett che fece onore al titolo contendendo sino all’ultima buca il successo a Francesco Molinari.

Il 37enne golfista di Castellon, professionista dal 1999, a inizio carriera fu ritenuto un possibile antagonista di Tiger Woods, anche se il campione di colore dei tempi d’oro  era difficilmente avvicinabile per tutti.

“Non vedo l’ora di partecipare all’Open d’Italia” – ha detto l’iberico -. Il torneo è nelle gare d’élite del calendario continentale e ha aumentato il suo prestigio, si giocherà su un campo fantastico e sarà un evento imperdibile per gli appassionati italiani”.

Gli organizzatori stanno frattanto completando la ricerca di persone disponibili ad offrire la propria opera nei giorni dell’importante manifestazione monzese. Tutti possono far parte di questo seguitissimo evento, diventando volontari dell’Open d’Italia. L’iscrizione è semplice, basta compilare il form ancora presente sul sito: www.openditaliagolf.eu/form-iscrizione-volontari che rimane aperto ancora per qualche giorno, nonostante la data indicata del 15 settembre.

Per tutte le mansioni sotto indicate è prevista una formazione specifica, variabile secondo l’incarico assegnato e la risposta verrà data entro il 29 settembre.

 

Enzo Mauri

Print Friendly, PDF & Email