Editoriali & Opinioni

Occhi, lo specchio dell’anima e il riflesso del cuore

Brianza Acque

Esistono storie che aprono gli occhi più di qualsiasi insegnamento.

Esistono spunti di riflessione che soltanto il mondo della natura è in grado di regalare. Con il suo universo di sentimenti. Di sensazioni vere, mai celate o mascherate, quelle sensazioni pure che, se sentite e manifestate, è perchè sono reali e autentiche.

Occhi, lo specchio dell’anima e il riflesso del cuore

Quindi, ancora una volta, ricordiamoci di guardare più spesso al mondo della natura e delle sue creature. Osserviamo il mondo animale e la sua purezza di cuore. La sua autenticità di anima. Gli animali sono degli spiriti puri, nella maggior parte dei casi non evoluti al pari degli esseri umani ma, forse proprio per questo, non corrotti bensì innocenti come soltanto loro sanno essere.

Guardiamoli più spesso negli occhi questi fantastici animali, perchè non c’è niente di più bello, niente di più magico, del poter guardare negli occhi un altro essere vivente e vederci la sua realtà. La sua essenza nuda e cruda, vera, pura. Senza falsità alcuna.

Occhi, lo specchio dell’anima e il riflesso del cuore

In un mondo in cui ci viene chiesto, sempre più spesso, di celare le nostre emozioni perchè non adatte a una determinata situazione. In cui ci viene chiesto in continuazione di essere qualcosa e, soprattutto, qualcuno che non siamo. In un mondo in cui esporsi per quello che si è e che si prova veramente, significa essere deboli. In un mondo come questoin un mondo come il nostro…poter guardare negli occhi un altro essere vivente e vederci la propria essenza vera e unica, è qualcosa di troppo raro per potercelo negare.

L’autenticità del mondo animale ci insegna che la vista più pura e sincera è quella che avviene non attraverso gli occhi, bensì tramite il cuore.

Ce lo dimostra l’esperienza di vita di due amici a quattro zampe. Ce lo insegna la storia di Tao e del suo inseparabile compagno di avventure e di vita, Oko. Due bellissimi Golden Retriever che sono stati in grado di trasformare la propria esistenza, fatta anche di incidenti e di disgrazie, in un’avventura mozzafiato. In un imperdibile viaggio che ogni giorno vale assolutamente la pena di vivere.

Occhi, lo specchio dell’anima e il riflesso del cuore

Tao, un cagnolone morbido e dal muso dolcissimo, ha undici anni e da tempo ormai, ha perso la vista in seguito a una brutta malattia che l’ha costretto all’esportazione di entrambi gli occhi.
Da quel momento, la vita di questo adorabile e dolce cagnolone è inevitabilmente cambiata. Sì, perchè ora Tao vede attraverso gli occhi dei sentimenti, guarda attraverso il cuore. Quel cuore grande che, da quando nella sua vita è entrato Oko, è diventato ancora più immenso, tanto da guidarlo lungo i sentieri e gli ostacoli della vita.

Tao corre oggi a otto zampe. Le sue e quelle del suo inseparabile Oko. Da quando questo cucciolo di Golden Retriever ha fatto breccia nel suo cuore, Tao è rinato. Ha cominciato a vivere una seconda vita. Una vita composta da poche immagini ma mossa da un vortice inesauribile di amore.

Tao e Oko ci mostrano, giorno dopo giorno, come la vita possa essere semplicemente quello che è, meravigliosa. Se solo la si riesce ad osservare con i nostri occhi. Vivendola per quello che siamo, esclusivamente noi stessi.

Occhi, lo specchio dell’anima e il riflesso del cuore

Con un compagno al suo fianco che lo guida e lo sostiene, che corre CON lui e non al suo posto, che vive non per lui ma CON lui, è come se Tao avesse riaperto gli occhi.
La storia di Tao e Oko, è incredibilmente commovente nella sua genuinità.
E ancora una volta la natura ci insegna. Per l’ennesima volta il mondo animale si mostra pregno di quei valori essenziali che noi esseri umani sembriamo avere perso da molto tempo, e chiuso a chiave in un cassetto inaccessibile del nostro cuore.

Il mondo animale ci mostra, invece, come il cuore possa e debba sempre viaggiare libero e incontrastato. Che una vita piena e reale, lo è solo e soltanto se vissuta con i sentimenti.

Ed è quello che stanno facendo Tao e Oko. Due anime che si sono incontrate e allacciate all’istante, correndo a otto zampe, guardando con due soli occhi, ma vivendo con un unico immenso cuore.

Francesca Motta

Print Friendly, PDF & Email