News

Natale di avvicina, tra mille appuntamenti

Studio Associato MSC - Treviso

Natale cane

Il calendario degli eventi in Brianza e sul Lario per questi giorni di festa.

A Lariofiere expo canina natalizia

Il Gruppo Cinofilo Comasco organizza nei giorni 12 e 13 dicembre presso il polo espositivo “LARIOFIERE” di Erba la 40a edizione dell’expo canina, definita per tradizione Expo di Natale, apprezzata da tutti i cinofili italiani e stranieri. L’atmosfera che viene creata dagli addobbi natalizi con alberi e stelle di natale rappresenta un’occasione unica per lo scambio di auguri tra persone che condividono la stessa passione, l’amore per il cane, da sempre il miglior amico dell’uomo.

Anche quest’anno i numeri ci hanno dato ragione: sono 2.180 i soggetti iscritti, provenienti da tutta Italia, dalla Francia e dalla vicina Svizzera oltre che da Austria, Germania, Slovenia e Croazia. Agli esperti italiani si affianca una giuria internazionale: sono presenti giudici di livello mondiale provenienti da Gran Bretagna, Norvegia, Repubblica Ceca, Ungheria, Svizzera, Azerbaijan, Francia e Repubblica di San Marino.

Alle ore 17,30 di domenica 13 dicembre l’esperto italiano Dr. Nicola Imbimbo avrà l’onore di giudicare il BEST IN SHOW, un concorso per la scelta del miglior soggetto in assoluto, oltre che di una riserva, dell’Esposizione Internazionale di Erba 2015.

Il Gruppo Cinofilo auspica un pubblico numeroso ad assistere alla finale, intento a tifare per la razza preferita. È tradizione che espositori, pubblico ed organizzatori dopo il BEST IN SHOW si trattengano per il taglio della torta con brindisi augurale per le Festività imminenti e per un sereno Anno Nuovo.

NataleMERCATINO DI NATALE AI MULINI ASCIUTTI NEL PARCO DI MONZA

Nel Parco di Monza è in corso di svolgimento la prima edizione del Mercatino di Natale ai Mulini Asciutti in cui è possibile acquistare prodotti artigianali, gastronomici e assaggiare varie specialità locali e natalizie. Saranno coinvolti anche i bambini che potranno fare un giro sui pony oppure assistere a delle letture dedicate. Il mercatino, organizzato da CREDA ONLUS, ospiterà anche numerosi laboratori di cucina per grandi e bambini. 

A MONZA CONCERTO GOSPEL DI “LELE FOREVER”

LELE FOREVER ONLUS organizza domenica 13 dicembre alle ore 21 presso il Teatro Villoresi di Monza in Piazza Carrobiolo un concerto di Natale a cura del gruppo DIESIS&BEMOLLI che eseguirà  brani Gospel&Spirituals con intermezzi di Poesie e Prose recitate da Annina Pennati. L’ingresso costa 10 euro ed è possibile prenotare inviando una mail all’indirizzo info@leleforever.it

MONZA, NATALE A TEATRO PER BAMBINI

Domenica 13 dicembre la Cooperativa Teatrale La Baracca di Monza organizza al Teatro Triante due intrattenimenti natalizi. Il primo sarà alle 10.30 in lingua inglese dal titolo “Tiny Tales For Christmas” ed il secondo alle 16.30 “Canto di Natale” sarà messo in scena dalla Compagnia Ditta Gioco Fiaba. Un’occasione da non perdere per preparare i bambini alla magia del Natale in modo originale ed educativo. Per ulteriori informazioni clicca qui.

Tanta musica e i grandi Concerti a Cesano Maderno

La musica ha sempre un ruolo di primo piano all’interno delle proposte promosse dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cesano Maderno. Quest’anno saranno 22 i componenti dell’Orchestra Filarmonica Ettore Pozzoli e 40 quelli del Coro Città di Desio, diretto dal maestro Enrico Balestrieri, che presenteranno domenica 20 dicembre alle 21.00 nella Chiesa Parrocchiale di S. Stefano  il “Concerto di Natale”  eseguendo il “Messiah” di G. F. Haendel.  L’opera che debuttò per la prima volta nel 1742 a Londra e, che ha certamente influenzato grandi autori come Mozart, e’ una riflessione spirituale sulla natura messianica del Cristo.

L’iniziativa colloca a Cesano un altro grande appuntamento musicale, occasione privilegiata di musica, cultura  e socialità per la Città: giovedì 1 gennaio alle 17.00 ritorna il “Concerto di Capodanno”, presso il teatro Excelsior, con esecuzione dell’orchestra Filarmonica Ettore Pozzoli diretta da Massimo Longhi, con la partecipazione di Giorgio Brenna al pianoforte e dell’ensemble Discanto Vocal. Il programma del concerto prevede, nella prima parte, un classico della musica per pianoforte e orchestra: Rhapsody in Blue di George Gershwin; mentre, nella seconda, alcune delle più famose canzoni dei Queen, amate non solo dai giovani. Concluderà l’esecuzione il tradizionale brindisi di Buon Anno.

Occasioni di musica sono proposte dallo storico Corpo Musicale Giuseppe Verdi, domenica 13 dicembre nella chiesa parrocchiale di Binzago  per il tradizionale Concerto di Natale e giovedì 24 dicembre, dalle 21.00 all’1.30, con Musiche Natalizie per le vie e le piazze della Città.

La vigilia dell’Epifania, martedì 5 gennaio, alle 21.00  la Corale S. Maria di Binzago propone in sala Aurora “Canti di Natale”, un concerto di musica polifonica con  esecuzione di brani natalizi di autori vari.

Cesano: cibi, giochi e racconti dal Mediterraneo con “Giufa’ Cus Cus – inviato  speciale”.

Dopo l’inaugurazione di sabato 5 dicembre , prendono il via in questo week end nelle sale di palazzo Arese Borromeo, tutti i sabati e le domeniche pomeriggio, le attività ludiche, di animazione ed i laboratori a cura delle associazioni del territorio che collaborano alla manifestazione: Amici della Biblioteca, sala di lettura scuola M.L. King, Il Sottobosco e il Sottobosco Junior e infine le Incantastorie.

Il calendario dei laboratori didattici prevede:

  • domenica 13 dicembre alle 16.00, “Presto presto arriva Natale” scriviamo insieme e spediamo la letterina a babbo natale … (a cura del Gruppo di lettura Incantastorie);
  • domenica 20 dicembre alle 16.00,  “Vigilia di Natale” i bambini che hanno scritto la letterina a Babbo Natale potranno ritirare la risposta (a cura della compagnia teatrale amatoriale Il Sottobosco);
  • mercoledì 6 gennaio 2016 alle 16.00, “Happy Piffany” (a cura della sala di lettura della scuola M. L. King);
  • domenica 10 gennaio 2016 alle 16.00, “Storie nascoste tra le righe di un libro” (a cura del gruppo di lettura Incantastorie);
  • domenica 24 gennaio alle 16.00, infine, “Ripensando al Natale passato … zia Natalina” (a cura della compagnia teatrale amatoriale Il Sottobosco Junior).

Artisti di strada sotto l’Albero 

I volontari della  Croce Bianca di Cesano proporranno invece domenica 13 “Artisti di strada sotto l’albero” in piazza Esedra,  per la raccolta fondi in favore delle attività del sodalizio.

Presepe vivente a Muggiò 

Nel weekend 12-13 dicembre dalle ore 17.30 alle ore 21 l’Amministrazione Comunale di Muggiò ha organizzato il tradizionale presepe vivente presso la Corte di Palazzo Brusa.  Per ulteriori informazioni clicca qui.

Casatenovo, al Butik Moda la presentazione del libro “Leopardi In Brianza”

Giacomo Leopardi ebbe – ovviamente, a modo suo – un interesse alquanto vivo per la Moda, tanto da dedicare ad essa una delle sue Operette Morali (Dialogo della Moda e della Morte). Non è dunque del tutto fuori luogo la presentazione di un libro dei Canti del recanatese (tradotti in lingua lombarda) proprio in un atelier, ovvero presso Butik Moda di Casatenovo (LC): domenica 13 dicembre alle ore 16.30 presentazione del libro Leopardi in Brianza i Canti di Giacomo Leopardi tradotti in “lengua mader” da Renato Ornaghi. 

Cosa avrebbe mai scritto Giacomo Leopardi, se anziché aver avuto i natali a Recanati fosse nato nella Brianza insubre? Avrebbe qui composto i medesimi grandissimi versi? In altri termini: possono una terra e una lingua condizionare l’identità profonda di uno scrittore, di un artista?

Domande quasi da fanta-letteratura queste, alle quali prova a dare una risposta questa pubblicazione, una sorta di provocazione briantea la traduzione in lengua di quindici tra i più celebri Canti leopardiani. Una versione che mette in scena l’eterna contesa tra la lingua ufficiale e la lengua mader, per scoprire se quest’ultima riesce a sostenere la“forza d’urto” di versi celeberrimi, scritti dal più grande poeta lirico italiano.

MERCATINO DI NATALE E FESTA DEL CIOCCOLATO A BESANA BRIANZA

Domenica 13 dicembre la Pro Loco di Besana in Brianza rinnova l’appuntamento in piazza Umberto I e nelle vie adiacenti  con il mercatino di Natale, giunto alla sua tredicesima  edizione.  Come tutti gli anni sarà una grande festa dove protagonisti principali saranno i bambini. Infatti accanto alle bancarelle  con mille idee regalo per tutti i gusti, da far brillare gli occhi per la meraviglia,una serie di iniziative per loro.

Ad attenderli un simpatico e rubicondo Babbo Natale con il sacco delle caramelle, ma ecco un piccono stand con tanti colori naturali,  il trucca bimbi,  e più in là l’uomo dei palloncini. Ma il mercatino è fatto anche di suoni: alle 10.30 esibizione di voci bianche, e poi uno scampanellio sempre più vicino, ecco il pony Nicolino che allegramente trascina un piccolo calesse, dove tutti i bambini potranno salire. Un altro suono natalizio la piva con gli zampognari.

E come nelle feste di paese di una volta ecco apparire strani personaggi dagli sgargianti costumi: il trampoliere/giocoliere Fabio degli Oplà e alle 14.45, davanti ai portici, Stefano de I Giocomatti,  che farà divertire con i suoi giochi bimbi e non.

Poi, il mercatino lentamente inebria tutti con invitanti profumi e sapori: lo zucchero filato, le caldarroste, il vin brulè e i piatti tipici serviti allo stand gastronomico dell’Associazione Alpini.

Anche quest’anno ritorna la festa del cioccolato, quinta edizione, con assaggi gratuiti e sottolineo gratuiti, di cioccolato e dolci questo grazie alla collaborazione delle Pasticcerie Castano e Fantasie di Pane di Besana, Ghezzi di Vergo e,  al bar caffè Umberto I e al bar Raveè di Villa, e alla Pro Loco che offrirà a tutti il suo Dolce.

Natale è un giorno di felicità, ma purtroppo non per tutti e il Mercatino di Natale besanese diventa così altruista, numerose sono infatti le associazioni di volontariato presenti,   tra cui spicca lo stand di Telethon  protagonista della maratona televisiva e lo stand dell’Associazione Jahkarlo per la raccolta di fondi per l’orfanatrofio Darra Serigne di Dakar.

Gli omaggi di Bruno Biffi al Comune di Lecco: incisioni in mostra

Venerdì 11 dicembre alle 18 al Palazzo delle Paure verranno presentate al pubblico le incisioni che Bruno Biffi ha donato al Comune di Lecco, intitolate Grignetta, Due Mani, Rocce (anno 2015) e Cielo XI (anno 2013). Le opere costituiscono un’importante testimonianza del variegato linguaggio artistico attuale e arricchiranno la sezione d’arte contemporanea della galleria comunale di Lecco.

Le incisioni donate avevano già trovato spazio all’interno della mostra “Le montagne incise di Bruno Biffi. Segni di terra, aria, acqua e fuoco” tenutasi nell’ambito della rassegna annuale  “Monti sorgenti” alla Torre Viscontea dal 7 giugno al 26 luglio 2015 e ora resteranno esposte da sabato 12 dicembre fino a domenica 10 gennaio al piano terra del Palazzo delle Paure.

La Grignetta Biffi

La Grignetta di Bruno Biffi

Bruno Biffi inizia a dipingere nel 1980 e dal 1987 si dedica quasi unicamente all’incisione. Affascinato da questo mezzo espressivo, frequenta nel biennio successivo i “Corsi internazionali di tecnica dell’incisione”all’Accademia Raffaello di Urbino e comincia a esporre e a dedicarsi all’attività di stampatore, in particolare tra il 1997 e il 2008.
Nel 2010 inizia a collaborare con la Fondazione Federica Galli di Milano, per la quale cura la parte tecnico-didattica. Tra il 2011 e il 2015 partecipa a importanti mostre: di notevole rilevanza la personale presso la Galleria Salamon di Milano nel 2014 e la collettiva ”Acqua Viva” al Museo di Arte Contemporanea e del Novecento di Monsummano Terme nel 2015
La natura e i suoi elementi primari, la montagna “domestica”, come quella oggetto di grandi imprese, sono i soggetti delle sue opere, da  lui espressi con un linguaggio assolutamente personale, che rende la materia poesia e i cieli, le rocce, l’aria e il fuoco segni-simbolo della materia stessa. Attraverso la sperimentazione di una tecnica assolutamente personale di ossidazione della lastra in ferro, l’artista realizza opere con una forte carica espressiva, dove gli elementi naturali prendono forma e si liberano.

Orari di apertura al pubblico del Palazzo delle Paure:

  • Mercoledì dalle 9 alle 13
  • Giovedì dalle 15.30 alle 18.30 e dalle 21 alle 23
  • Venerdì dalle 15.30 alle 18.30
  • Sabato e domenica dalle 10.30 alle 18.30

Chiuso il lunedì, il martedìa, a Natale, Santo Stefano e Capodanno.

Ingresso libero.
Natale a Barzago con tante iniziative

  • Venerdì 11 dicembre alle ore 21.00 il Gruppo Escursionistico Barzaghese “Mai secch” invita tutti alla serata di proiezione di foto e scambio di auguri. Sarà l’occasione di vedere gli splendidi posti raggiunti in questo primo anno passato insieme. L’appuntamento è in Aula Civica (Via Cantù 4)
  • sabato 12 dicembre Concerto di Natale Tutti i cori della Comunità Pastorale – Ore 20,45 – Chiesa Parrocchiale di Bulciago
  • giovedì 17 dicembre Presentazione del libro “L’oratorio di Don Pio” di Natale Perego Ore 21.00 – Aula Civica
  • venerdì 18 dicembre Canzoni folcloristiche italiane “da Napoli a Milano” Concerto del gruppo folcloristico dell’Oratorio – Ore 20.45 – Salone dell’Oratorio
    sabato 19 dicembre Presepe vivente
    Partenza dalla scalinata dell’oratorio in Via Dante – Dalle 16.30 proseguirà fino alla Santa Messa delle ore 18.00
    Si riprende alle ore 19.00 fino all’esaurimento del pubblico presente
  • giovedì 24 dicembre Arriva Babbo Natale Ore 20.45 – Piazza Garibaldi
  • lunedì 28 dicembre  Film d’animazione “Minions” Ore 20.30 – Aula Civica
  • da venerdì 1 a mercoledì 6 gennaio  Mercatino dell’usato a cura dell’Operazione Mato Grosso
    Aula Civica -Orario di Apertura: dalle 09,00 alle 12,00 – Dalle 14,00 alle 18,00
  • domenica 10 gennaio Concerto d’organo del maestro Walter Mauri ore 15.30 – Chiesa Parrocchiale
  • Le iniziative sono proposte da: Comune di Barzago – Parrocchia di San Bartolomeo – Gruppi ed Associazioni del paese

A Binzago il presepe in piazza.

Sarà l’associazione Amici di Binzago a contribuire ad animare il quartiere proponendo, dal 6 dicembre al 10 gennaio, il “Presepe in Piazza”, ossia un presepe artigianale in piazza dell’Amicizia, oltre ad un’esposizione di presepi artistici ad opera del “Gruppo Presepi di S. Maria” ed all’inaugurazione del  “Presepe al Santuario“, presso il santuario della Madonna delle Grazie.

Print Friendly, PDF & Email