Made in Brianza

Monza: fare impresa in franchising per rilanciare il commercio

Studio Associato MSC - Treviso

Monza Centro storico seraIl Comune di Monza ripropone il progetto “Fare impresa in franchising in Lombardia”, il bando promosso dalla Regione, per incentivare i grandi marchi leader nel settore del brand condiviso, a lanciarsi nel business in diversi territori lombardi, con un occhio particolare alla Brianza ed al suo capoluogo.

“Monza – spiega l’assessore al Turismo e commercio, Carlo Abbà –  secondo recenti studi, risulta essere una delle mete più ambite, anche grazie ad un centro storico che esercita una grande attrazione nei confronti di migliaia di consumatori. Gli ultimi dati riferiscono di un aumento di circa il 40% del volume d’affari legato al settore dell’ospitalità,  dovuto soprattutto a quanto i soggetti della città, tra cui i responsabili del Comune  e del territorio, in generale, sono riusciti a seminare per consentire sempre di più la riconoscibilità, oltre i confini monzesi, dell’offerta turistica, culturale e commerciale del capoluogo brianzolo. Con questo progetto vogliamo sostenere la diffusione di attività anche nelle zone di Monza a rischio di indebolimento commerciale, per favorire il rilancio degli esercizi in difficoltà e per recuperare spazi inutilizzati”.

Il bando, aperto fino al 13 novembre, invita i titolari e i possessori di spazi ed esercizi commerciali a manifestare il proprio interesse ad aderire alla pubblica chiamata per poter essere inseriti in una lista, che sarà pubblica e messa a disposizione dei più grandi brand commerciali. Questi, come noto, fanno della condivisione del marchio una leva per ottimizzare logistica e comunicazione, strumenti atti a razionalizzare i costi e massimizzare i profitti.

Il progetto regionale ‘Fare impresa in franchising in Lombardia’, approvato con delibera regionale lo scorso maggio, condiviso e rilanciato a Monza, prevede per i franchisor selezionati azioni di formazione e sostegno, anche specifico su normative e contrattualistica, e contributi economici per l’avvio dei progetti. L’obiettivo dei proponenti è di far partire le prime iniziative già nel 2016. Il mondo del franchising lombardo conta oggi su 240 brand, rappresenta il 26% del totale italiano e raccoglie 8500 esercizi e punti vendita (il 26% del totale nazionale), con un fatturato che rappresenta l’1% del Pil regionale.

Uno dei casi di franchising di successo a Monza risale agli inizi del Duemila, con l’occupazione da parte di Benetton dei 4 mila metri quadrati, su due piani, dello stabile ex negozio storico d’abbigliamento Tessilmaglia, nella centralissima via Vittorio Emanuele, con un investimento di 8 miliardi delle vecchie lire, per far nascere uno dei megastore della Casa veneta più grandi d’Europa.

I numerosi esempi vincenti, a Monza e in tutta la Brianza, dove i settori abbigliamento, pelletteria, alimentare, oro e telefonia la fanno da padrone, non possono che essere da sprone per lasciare da parte le pur giustificate paure e lanciarsi in avventure commerciali stimolanti.

Bando e modulistica sono scaricabili dal sito:

http://www.comune.monza.it/export/sites/default/it/DOCUMENTI/comunemonza/bandi_appalti/servizi/2015/AVVISO-PUBBLICO-FRANCHESEE.pdf

Enzo Mauri

Print Friendly, PDF & Email