Arte e Cultura Fuori Brianza Nel weekend

Milano, Theaster Gates e Nastio Mosquito alla Fondazione Prada

Studio Associato MSC - Treviso

Nastio Mosquito - WEorNOT (Nastivicious’ Temple #01) (2016) - Fondazione Prada Milano - Sala Podium - courtesy of Fondazione Prada - foto di Elizabeth Gaeta

Nastio Mosquito – WEorNOT (Nastivicious’ Temple #01) (2016) – Fondazione Prada Milano – Sala Podium – courtesy of Fondazione Prada – foto di Elizabeth Gaeta

Fondazione Prada presenta due nuove esposizioni degne di nota: True Value di Theaster Gates e T.T.T. – Template Temples of Tenacity di Nastio Mosquito attive fino al 25 settembre 2016.

Le due esposizioni, concepite da Elvira Dyangani Ose come due progetti autonomi, sono una miscela emozionante di video, installazioni, reperti scritti, interventi site specific, proiezioni ed eventi collaterali collettivi e musicali.

True Value di Theaster Gates ( Chicago, Stati Uniti, 1973) racchiude in due spazi espositivi, La Cisterna e il primo piano del Podium, una selezione di opere recenti e di nuove commissionate per l’esposizione stessa.

La Cisterna ospita i lavori attraverso i quali l’artista analizza gli elementi del quotidiano all’interno della cultura black, secondo la convinzione che gli oggetti comuni sono in grado di trasmettere una profonda conoscenza, non solo attraverso l’aspetto materiale che li compone ma grazie anche al loro potere evocativo, scaturito dalle esperienze legate al loro utilizzo. Letto in questa chiave il materiali di scarto assume significati di memoria collettiva e di riflessione politica ed estetica sui temi dell’attivismo sociale e della riqualificazione culturale.

True Value - Theaster Gates - Installazione - 1' floor Podium Fondazione Prada Milano - courtesy of Fondazione Prada - Foto di Elizabeth Gaeta

True Value – Theaster Gates – Installazione – 1′ floor Podium Fondazione Prada Milano – courtesy of Fondazione Prada – Foto di Elizabeth Gaeta

Così, oggetti utilizzati in manifestazioni del movimento americano per i diritti civili dell’epoca o le pavimentazioni di palestre divengono opere d’arte in grado di trasmettere potenti messaggi. Il primo piano del Podium si fa culla dell’opera centrale che dà il titolo alla mostra. Un negozio di ferramenta abbandonato, nel quale oggetti di ogni sorta ma di uso comune campeggiano e si fanno guardare, scorrendo su una musica tipica della cultura black che aiuta ad immergersi emozionalmente nella situazione.

Gates si esprime attraverso diverse forme d’arte, utilizzando pittura, scultura, musica e performance. Artisticamente nato nel South Side di Chicago, dove ha realizzato le sue primissime iniziative di attivismo artistico e sociale, ha successivamente prestato la mente a singoli e ad organizzazioni per la progettazione e la realizzazione di iniziative volte alla riqualificazioni delle aree urbane più povere, offrendo un connubio vincente tra praticità e creatività, tra visione artistica e concezione urbana. Gates è anche fondatore dell’organizzazione non-profit Rebuild Foundation e docente al Dipartimento di Arti visive dell’Università di Chicago.

Gli spazi espositivi di Fondazione Prada accolgono anche True Value in Conversation, una serie di incontri collaterali all’esposizione aperti al pubblico, nella forma di dibattiti e letture.

WEorNOT (Nastivicious’ Temple #01) (2016) - Nastio Mosquito - Sala Podium Fondazione Prada Milano - courtesy of Fondazione Prada - Foto di Elizabeth Gaeta

WEorNOT (Nastivicious’ Temple #01) (2016) – Nastio Mosquito – Sala Podium Fondazione Prada Milano – courtesy of Fondazione Prada – Foto di Elizabeth Gaeta

Il piano terra del Podium, il Cinema e gli spazi esterni della Fondazione sono invece invasi da T.T.T. – Template Temples of Tenacity, il progetto artistico di Mosquito, realizzato in collaborazione con artisti internazionali.

WEorNOT (Nastivicious’Temple #01 – ) (2016) è un’installazione site-specific firmata da Nastivicious, il duo fondato nel 2008 da Mosquito e dall’artista spagnolo Vic Pereirò, in collaborazione con l’illustratrice Ada Diez. WEorNOT trasforma l’intera sala del Podium in un tempio contemporaneo, un luogo di condivisione comune, sensoriale, emozionale e di comprensione di nuove riflessioni che scaturiscono ovvie da un’osservazione differente. A racchiudere la sala le vetrate ricoperte da imponenti illustrazioni caricaturali molto colorate, colme di simboli di denuncia sociale che inducono lo spettatore a farsi domande, a porre a sé dubbi e a smontare anche gli apparenti sicuri palcoscenici della società contemporanea. Una zona dell’ampia sala sentitamente voluta dall’artista, nella quale appoggiati su gradoni neri si trovano volumi sfogliabili, dalle pagine ora scritte ed ora bianche, pronte per esser riempite proprio dal pubblico, ed una penna come invito a raccontare su carta l’emozione provata in quell’esperienza. Si sfoglia il volume mentre, indossate le cuffie a disposizione, portano alle orecchie una voce profonda, che lentamente trasporta in un mondo nuovo. L’intento è quello di indagare le potenzialità trasformative del linguaggio.

Ancora Mosquito porta una performance musicale nello spazio esterno della Fondazione, I Make Love To You. You Make Love To Me. Let Love Have Sex With The Both Of Us (Part 1 – The Gregorian Gospel Vomit) (2016), nata dalla collaborazione con il musicista Dijf Sanders, l’artista Chilala Moco e il coro The Golden Guys diretto da Paola Milzani ed ispirata all’inno cristiano Jesus Loves Me (1860), attribuito ad Anna B. Warner. Partendo da aree distanti tra loro, le due formazioni si avvicineranno lentamente creando una vera fusione fisica, materiale, e sonora, dagli esiti imprevedibili.

WEorNOT (Nastivicious’ Temple #01) (2016) - Nastio Mosquito - Sala Podium Fondazione Prada Milano - courtesy of Fondazione Prada - Foto di Elizabeth Gaeta

WEorNOT (Nastivicious’ Temple #01) (2016) – Nastio Mosquito – Sala Podium Fondazione Prada Milano – courtesy of Fondazione Prada – Foto di Elizabeth Gaeta

E in settembre avremo la fortuna di assistere alla presentazione di Synchronicity Is My Bitch: The Cinematic Experience (2016), un’opera montaggio di suoni e immagini, nella quale l’artista è riuscita ad assemblare brani tratti dal suo ultimo album – Gatuno, Eimigrante & Pai de Familia (2016) – con frammenti di una serie di film africani, documentari e programmi televisivi locali attribuibili all’ultimo ventennio. Il tema è l’amore e vengono indagate in profondità le relazioni umane, affettive e di alienazione, osservate in differenti contesti sociali e politici ed accompagnate dalla sua musica.

Mosquito è un artista che sa darsi in diverse espressioni artistiche. Dopo aver abbandonato la formazione da regista e operatore video, si dedica ad un’originale pratica artistica che miscela musica, video, installazione e performance. Si afferma sulla scena internazionale grazie alle sue performance irriverenti e provocatorie. Crea esperienze performative per il pubblico molto coinvolgenti, nelle quali politica e intrattenimento divengono complementari aspetti di un unico grande progetto artistico.

Elizabeth Gaeta

 

TRUE VALUE di Theaster Gates

Dal 7 luglio al 25 settembre 2016

 

T.T.T. – TEMPLATE TEMPLES OF TENACITY di Nastio Mosquito

Dal 7 luglio al 25 settembre 2016

 

Fondazione Prada Milano - Spazi Esterni - Foto di Elizabeth Gaeta

Fondazione Prada Milano – Spazi Esterni – Foto di Elizabeth Gaeta

FONDAZIONE PRADA

Largo Isarco, 2 – Milano (Mi)

 

Per info

T. 02.56 66 26 12

visit.milano@fondazioneprada.org

www.fondazioneprada.org

 

Print Friendly, PDF & Email