Motori

Michele Beretta, vittoria nel dramma

Studio Associato MSC - Treviso

Michele Beretta Lamborghini Huracan GT3 Blancpain Sprint SeriesGrande impresa del pilota lecchese Michele Beretta in Germania: sulla mitica pista del Nurburgring, il giovane driver del GRT Grasser Racing Team, al volante della Lamborghini Huracan GT3 (nella foto), ha conquistato la vittoria nella Silver Cup, in entrambe la gare della Blancpain Sprint Series svoltasi nel primo weekend di luglio.

Quello che in pista è stato un weekend molto positivo, si è trasformato, però, per Michele Beretta, in un fine settimana di grande dolore, dopo i drammatici fatti di Dacca, in Bangladesh. Nella giornata di sabato è infatti arrivata, anche in Germania, la conferma dalla Farnesina che Claudio Cappelli, marito di Valeria Beretta, cugina di Michele, era tra gli italiani sequestrati e uccisi nell’attacco terroristico avvenuto il 1° Luglio.

Michele Beretta appartiene, infatti, alla nota famiglia brianzola ‘Fratelli Beretta’, che da oltre 200 anni produce alcuni dei migliori prodotti tipici della salumeria italiana, con siti operativi anche a Trezzo sull’Adda, Garbagnate Monastero e Barzanò, dove nel 1812 fu fondata la prima bottega per la lavorazione delle carni.

Michele Beretta pilota leccheseIl mio pensiero va a mia cugina Valeria, alla piccola Stella e a tutte le famiglie che hanno perso i loro cari – ha detto in lacrime il pilota lecchese -. È un momento drammatico per tutti. Dedico queste vittorie a mio cugino Claudio che, anche se spesso lontano, mi ha sempre seguito con grande passione.

Reduce dallo sfortunato ritiro nella 1000 Km del Paul Ricard in Francia, Michele Beretta si è pienamente rifatto in Germania, su una delle piste più famose nel mondo.

Nato a Milano il 22 ottobre 1994, il giovane lecchese ha iniziato la sua carriera agonistica a 17 anni con i kart. Portato a termine il Corso Federale ACI-CSAI a Vallelunga ed ottenuta l’abilitazione per partecipare al Campionato Italiano Formula ACI-CSAI Abarth, esordisce in monoposto al volante della Tatuus del team Cram Vompetition, per poi passare al team Euronova, con il quale ottiene una vittoria, una pole position e 9 podi, laureandosi vicecampione italiano. Risultato primo al Supercorso della Scuola Federale CSAI, ottiene, come premio, di girare a Jerez de la Frontera al volante di una potente monoposto di AutoGP, facendo registrare ottimi riscontri cronometrici.

Nel 2014 è con Eurointernational e 4 Motorsport, nel FIA Forumula 3 European Championship, uno dei più prestigiosi campionati automobilistici, dove conquista il terzo posto tra i ‘Rookie’ sull’impegnativo circuito cittadino di Pau, in Francia. Dopo essere passato al team tedesco Mucke Motorsport, nella stessa categoria, Michele Beretta viene scelto dalla Squadra Ufficiale Lamborghini, quale Junior Driver per il programma 2016 del Blancpain GT Series, con le potentissime Huracan.

Nella vita di tutti i giorni, il ventunenne pilota, appassionato di musica, vive a Ello, in provincia di Lecco e studia al Politecnico di Milano. Oltre all’automobilismo, pratica il ciclismo, lo sci alpino ed il downhill, disciplina da affrontare con speciali mountain bike, completamente in discesa, lungo piste dai 2 a 5 chilometri, preparate su pendii molto ripidi e con ostacoli naturali o artificiali, quali salti, gradoni alti più metri e sezioni sconnesse di rocce e radici. Tra i suoi circuiti preferiti figurano Imola, Jerez de la Frontera e Spa-Francorchamps, a testimoniare un amore naturale per gli impegni tosti, dove, per emergere, oltre alla tecnica, bisogna sfoderare tanto coraggio.

Enzo Mauri

Print Friendly, PDF & Email