Musica, Concerti, Spettacoli

Lissone, con il Multi Culti Festival la musica elemento d’unione

Studio Associato MSC - Treviso

Lissone Multi Culti festivalProseguirà fino a domenica 31 luglio la rassegna Multi Culti Lissone Festival. La capitale brianzola del mobile per tre settimane diventa la capitale culturale della Brianza accogliendo ben otto performance di varie forme e colori, passando dalla musica italiana al rebetiko greco alla musica classica, folk fino a quella mediorientale.

“Multi Culti Lissone Festival, giunto alla sua terza edizione – sottolinea Elio Talarico, vicesindaco con delega alla Cultura – accanto alla consueta rassegna estiva, inserita nel più ampio programma di Suonimobili, è oggi un’opportunità, per tutta la comunità lissonese, per conoscere e approfondire nuove culture e diversi stili di vita.  Quest’anno incontriamo una cultura di cui siamo parte, quella del mare mediterraneo, il “mare nostrum”, un’area contraddistinta nel passato da grandi esplorazioni e oggi segnata da grandi movimenti migratori”.

Sono sei gli appuntamenti di Multi Culti Lissone Festival in programma fino al 30 luglio.

Sabato 16 luglio

h 14.30 / 18.30

MAC (Museo Arte Contemporanea)

SOCIAL MUSIC #2

Work Shop con Christiane Karam

h 21.30

Biblioteca Civica

MARE NOSTRUM

Concerti con Christiane Karam, letture, cinema, video, silent dj, gelati e molto altro

Un altro incontro social Sabato 16 dalle 14.30 alle 18.30 invece sarà al MAC (Museo Arte Contemporanea) di Viale Padania con Social Music #2

All’interno del Museo Christiane Karam (Libano/USA) terrà un Seminario e un Circle Songs.

Un pomeriggio con la grande cantante e performer della Voicestra di Bobby McFerrin e leader del pluripremiato ZilZALA Ensemble, specialista nel mixare musica classica, tradizionale e folk di diverse regioni del Mediterraneo, del Medio Oriente e dei Balcani: Christiane Karam, dall’inconfondibile stile vocale, artista Nata e cresciuta nella Beirut devastata dalla guerra.
Una sessione per cantare insieme negli spazi d’arte del MAC e per preparare con lei una performance collettiva da realizzare la sera stessa, negli spazi della Biblioteca di Lissone

L’iscrizione al seminario è € 30  (ridotto SuperCori € 25)

La stessa sera alle 18.30 presso la Biblioteca Civica in Piazza IV novembre 2 Suoni Mobili propone Mare Nostrum con Christiane Karam voce e percussioni, Marina Mulopulos e Roberta Carrieri le voci.

 

Domenica 17 luglio

h 21.30   Largo Arturo Arosio

DA QUESTA PARTE DEL MARE ricordando Gianmaria Testa

Pietro Verna chitarra e voce  | Gabriele Zanini voce narrante | Francesco Galizia fisarmonica

Gianmaria se n’è andato senza fare rumore. Restano le sue canzoni, le sue parole. Resta il suo essere stato uomo dritto, padre, figlio, marito, fratello, amico.”

Il libro Da questa parte del mare edito da Einaudi con la prefazione di Erri De Luca è l’ultima opera del grande cantautore Gianmaria Testa, prematuramente scomparso nel marzo scorso. Uscito 10 anni dopo l’uscita dell’album omonimo, Targa Tenco nel 2007 come migliore album dell’anno, tratta con caustica leggerezza il tema delle migrazioni contemporanee. Il nostro sarà un omaggio, tra musica e narrazione, alla lucida opera di un grande cantore del nostro tempo.

 

Lunedì 18 luglio

h 21.30

Palazzo Terragni Piazza della Libertà

FUOCOAMMARE

un film di Gianfranco Rosi  e MEDITERRANEO di Gabriele Salvatores

In una sera due facce dello stesso mare: Fuocoammare di Gianfranco Rosi, Orso d’Oro a Berlino 2016, che racconta gli sbarchi dei migranti a Lampedusa e Mediterraneo, il film Premio Oscar nel 1992 di Gabriele Salvatores.

 

Sabato 30 luglio

h 21.30

Piazza Libertà

KOLYMBETRA

Domo Emigrantes e Arsene Duevi con SuperCori

Ancora una volta i Domo Emigrantes, apprezzati e conosciuti per la valorizzazione della tradizione popolare del sud Italia, continuano a guardare al mare. Il loro ultimo disco si chiama Kolymbetra, termine greco che indica una piscina dell’età romana che veniva utilizzata per effettuare giochi acquatici. Kolymbetra è un sito archeologico ubicato nel cuore della Valle dei Templi ad Agrigento. La Sicilia è la Kolymbetra del Mediterraneo che contiene e racchiude l’arte e la musica di Paesi Arabi, Kurdistan, Turchia, Grecia, Paesi della Costa Adriatica e la Spagna. Kolymbetra esalta la storia e le radici non solo del meridione italiano, ma di tutti i paesi bagnati da un mare che racchiude passione, arte, segreto e mistero dei secoli passati: il Mar Mediterraneo.

Domenica 31 luglio

h 15.30 / 18.30

Casa di Riposo Agostoni

Via Monsignor Ennio Bernasconi, 14

SOCIAL DANCE #2

Stage di danza della Grecia con  Roberto Rossi, danza e Roberto Carlotti fisa

Fatevi guidare e poi scatenatevi con Sirtaki e Kalamatianos sognando di essere nel bel mezzo di un Paneghiri senza fine in una sperduta isola del mare Egeo
Roberto Rossi ballerino, insegnante risaputo ed apprezzato di danze greche il cui stile nel danzare è ineccepibile, armonioso e misurato in compagnia della fisarmonica di Roberto Carlotti.

Evento organizzato in collaborazione con le associazioni Avo, Aral, Auser e Cooperativa Vita Nuova

Ai concerti, sarà possibile acquistare l’ormai leggendario discomobile #4, fresco di stampa (a tiratura limitata) e le precedenti versioni, #1 #2 e #3.

Pfr

Print Friendly, PDF & Email