Sport

Lissone abbraccia le sue atlete olimpiche

Studio Associato MSC - Treviso

GAL LissoneLissone si stringe intorno alle sue atlete olimpiche che hanno saputo portare il nome della città in giro per il mondo, conquistando la qualificazione alle Olimpiadi e salendo ai vertici mondiali della Ginnastica artistica. Un risultato certamente straordinario, giunto come ennesimo coronamento di anni di lavoro e di sacrifici, durante i quali la passione per lo sport si è unita ad incredibili doti atletiche e ad una straordinaria dedizione ad ogni singolo particolare.

Sabato 17 settembre Lissone riassapora un po’ del clima di Rio, di quella festa olimpica che hanno ancora nella memoria milioni di sportivi. Il Comune di Lissone, alle 10,30, nella sala consigliare, premierà Carlotta Ferlito ed Elisa Meneghini, atlete della GAL Lissone con la consegna della Medaglia per Meriti Sportivi. Un momento istituzionale, aperto alla popolazione, che vedrà la presenza dell’atleta azzurra Elisa Meneghini, del presidente della GAL Lissone, Roberto Meloni, e dello staff tecnico che segue le ginnaste nel loro percorso di avvicinamento alle gare. Per concomitanti impegni azzurri, sarà invece assente Carlotta Ferlito, la cui medaglia sarà ritirata dal presidente Meloni.

A consegnare i riconoscimenti sarà il Sindaco Concettina Monguzzi che, assieme all’assessore allo Sport Elio Talarico e in rappresentanza di tutta l’Amministrazione Comunale, omaggerà le due atlete con l’onorificenza cittadina. Durante il momento pubblico, a cui la cittadinanza e le associazione sportive sono invitate a partecipare, la Città di Lissone rivolgerà a Ferlito e Meneghini il saluto e le congratulazioni per l’ottimo risultato raggiunto.

“Subito dopo la conclusione delle loro prove alle Olimpiadi avevo annunciato che Lissone avrebbe omaggiato le nostre atlete olimpiche con una cerimonia pubblica – conferma il Sindaco Monguzzi – quello di sabato mattina vuole essere un momento istituzionale di sincero ringraziamento, durante il quale i cittadini potranno incontrare Elisa Meneghini e sentire la testimonianza della sua esperienza olimpica, orgoglio di tutta Lissone”.

Il conferimento della Medaglia per meriti sportivi vuole essere un segnale di vicinanza dell’Amministrazione allo sport e un riconoscimento alle atlete, alla società di appartenenza, ai tecnici e a chi contribuisce a questi straordinari risultati – commenta Elio Talarico, vicesindaco con delega allo Sport – Ferlito e Meneghini sono due atlete che hanno lasciato un’impronta indelebile nello sport mondiale. Durante l’Olimpiade, Lissone ha fatto il tifo per loro: come Amministrazione, continueremo a supportare tutte le associazioni del territorio certi che ciascuna di esse sia pervasa dalla stessa passione e amore per la disciplina praticata. L’auspicio mio e di tutta l’Amministrazione è che, in un futuro a breve termine, si possa parlare di altri e numerosi successi di atleti lissonesi nel mondo”.

Pfr

Print Friendly, PDF & Email