Sport

L’HRC Monza si presenta, l’hockey monzese ritorna in Europa

Studio Associato MSC - Treviso

HRC Monza la grinta di Martinez

La grinta dell’attaccante argentino Lucas Martinez, protagonista dello scorso campionato con ben 56 reti all’attivo, idolo dei tifosi monzesi

L’Hockey Roller Club Monza si presenta al pubblico monzese sabato 3 settembre nella cornice di piazza Trento e Trieste a Monza nell’ambito di MonzaGP. A partire dalle ore 18, verranno pubblicamente annunciate le formazioni di serie B e serie A1, quest’ultima partecipante anche alla Coppa CERS, che sancirà il ritorno monzese nell’hockey europeo, dopo le partecipazioni negli anni ’90.

La FIHP ha comunicato, frattanto, le norme per l’attività generale 2016/17 riguardante l’hockey su pista. La regular season del campionato di Serie A1 inizierà sabato 1 ottobre 2016 e terminerà sabato 22 aprile 2017. Si giocherà tutti i sabati fatta eccezione per il 24 dicembre, il 31 dicembre, il 25 febbraio, l’8 aprile e il 15 aprile. Solo uno il turno infrasettimanale in calendario: quello di mercoledì 7 dicembre. I play-off cominceranno tra il 25 aprile e il 6 maggio (a seconda della presenza o meno di squadre italiane nelle final four di Coppa CERS e di Eurolega) e si concluderanno al massimo il 20 giugno. Novità della prossima stagione sarà la disputa delle semifinali al meglio delle cinque partite, come per le finali, anziché al meglio delle tre partite.

HRCMONZA2016 vignettaAltra novità della prossima stagione riguarderà l’acquisizione del diritto di partecipare all’Eurolega 2017/18: i tre posti riservati all’Italia saranno assegnati, oltre che alla squadra campione nazionale e alla squadra vincitrice della Coppa Italia, alla squadra vincitrice della regular season anziché alla squadra perdente delle finali dei play-off.

La Coppa Italia sarà ancora assegnata tramite una final eight alla quale parteciperanno le prime sette squadre classificate al termine del girone di andata della regular season del campionato e la società organizzatrice della stessa final eight, che si svolgerà in un’unica sede nelle giornate di venerdì 24 febbraio, sabato 25 febbraio e domenica 26 febbraio 2017.

Il campionato di Serie B si svolgerà in più fasi distinte: la prima si giocherà tra il 5 novembre 2016 e l’1 maggio 2017, l’ultima, ossia la final eight, nelle giornate di venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 maggio in un’unica sede.

Infine, nella prossima stagione tornerà la Coppa di Lega, aperta a tutte le squadre di tutte le categorie senior, ma la cui partecipazione sarà facoltativa. Si disputerà nei mesi di settembre e ottobre 2016.

Il presidente del CERH, Fernando Graça, ha comunicato, poi, il calendario ufficiale delle competizioni europee per la stagione sportiva 2016/17. Per quanto riguarda la Coppa CERS, alla quale parteciperà l’HRC Monza, il primo turno si disputerà sabato 5 novembre (andata) e sabato 26 novembre (ritorno), gli ottavi di finale sabato 17 dicembre (andata) e sabato 14 gennaio (ritorno), i quarti di finale sabato 4 febbraio (andata) e sabato 11 marzo (ritorno), mentre la final four sarà organizzata nel week-end del 29-30 aprile.

HRCMONZA2016Intanto la “rosa” dell’ HRC Monza si è composta. Il portiere Giuseppe Piscitelli ed il difensore-centro Andrea Camporese faranno parte della rosa della prima squadra anche nella stagione 2016/17. Si tratta di altri due tasselli da aggiungere ai già confermati Juan Oviedo, Lucas Martinez e Francesco Compagno.

Piscitelli, nato a Bari il 28 novembre 1976, è tesserato per il club biancorossoazzurro dalla sua fondazione, nel 2013. In precedenza ha militato nel Giovinazzo, nell’Adriatica Montesilvano e nel Monza Brianza.

Camporese, nato a Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza, il 18 gennaio 1988, prima di arrivare a Monza nel 2014 ha vestito le maglie del Roller Bassano e del Breganze. Nello scorso decennio ha partecipato a due Campionati Europei con la Nazionale Under 17 e a due Campionati Europei e a un Campionato Mondiale con la Nazionale Under 20. Nell’ultima stagione ha realizzato 3 reti in 19 partite.

Sarà l’argentino Julian Martinez il secondo straniero dell’HRC Monza dopo il mancato accordo col connazionale Francisco Roca. Julian , nato a Godoy Cruz, in provincia di Mendoza, il 4 novembre 1989, è in possesso anche del passaporto spagnolo, come il fratello Lucas, attaccante confermato in maglia biancorossoazzurra grazie ai 56 gol realizzati nel suo primo campionato italiano di Serie A1, bottino che gli ha fatto vincere la Stecca d’Oro.

Pure Julian è attaccante. Cresciuto nel Petroleros YPF, dove ha vinto il titolo nazionale sia nella categoria Mini che nella categoria Infantil, si è affermato con la squadra seniores nel 2007, trionfando nel Torneo Clausura. Nel 2009 è arrivato un altro grande successo, quello nel Campeonato Sudamericano, seguito nel 2010 dalla doppietta Torneo Apertura e Torneo Clausura. Dopo la prima parentesi nell’Atlético Social San Juan, nel 2012 si è trasferito nel Casa de Italia, dove ha vinto il Torneo Clausura. Ritornato nel 2013 nel Petroleros YPF ha conquistato nientedimeno che la prestigiosa Liga argentina nonché il Campeonato Sudamericano, entrando nel giro della Nazionale “albiceleste”. Un altro anno e mezzo trascorso nell’Atlético Social San Juan, quindi il salto in Europa: l’estate passata si è infatti trasferito al Basel, in Svizzera, ma l’esperienza a Basilea è durata mezza stagione. Tornato in Argentina sta attualmente giocando nel Maipú Giol. Julian Martinez sarà a disposizione dell’allenatore Tommaso Colamaria dal mese di settembre.

Dopo aver annunciato l’approdo in biancorossoazzurro di Julian Martinez, l’ HRC Monza ha piazzato  altri tre colpi sul mercato, assicurandosi le prestazioni di Filippo CompagnoEnric Martì e Matteo Zucchetti, tutti a disposizione di mister Colamaria nella nuova stagione alle porte.

Filippo Compagno, così come Julian Martinez, raggiunge il proprio fratello Francesco nella prima squadra di A1. Nato a Bassano del Grappa il 17 luglio del 1995, proviene dal Breganze e può vantare una semifinale  di Champions, una Coppa Italia, un secondo posto in Coppa Cers e una Supercoppa.

Enric Martì, spagnolo nativo di La Granada del Penedes il 5 maggio 1994, arriva dal Club Patì Vilafranca e ha raggiunto un secondo posto in Coppa Cers.

Matteo Zucchetti, di Prato, è nato il 22 ottobre 1997 e l’anno scorso ha militato nel Pieve 010. Esordiente in A1 a 17 anni, ha già all’attivo due partecipazioni a due Europei U17.

Enzo Mauri                                               

Print Friendly, PDF & Email