Arte e Cultura

Lecco: Aldrovandi apre il contest “Chi è il tuo nemico?”

Studio Associato MSC - Treviso

Lecco Emanuele Aldrovandi“Chi è il tuo nemico?”, il contest artistico promosso dal Comune di Lecco si apre con tre incontri pubblici di approfondimento. Il primo si terrà a Lecco all’Informagiovani, in via dell’Eremo 28, il 10 novembre alle ore 20.30.

Ideato e voluto dagli organizzatori del contest, i giovani impegnati nel Servizio Civile Nazionale presso la Biblioteca civica di Lecco, il servizio Informagiovani e i Musei civici (BIM), l’incontro vedrà la partecipazione di Emanuele Aldrovandi, giovane drammaturgo e scrittore, che ha già al suo attivo parecchi testi e prestigiosi premi nazionali ed è attualmente finalista, per la seconda volta, del Premio Riccione Teatro Pier Vittorio Tondelli, riservato agli autori under 30, con il suo ultimo testo “Scusate se non siamo morti in mare“.

Emanuele Aldrovandi

Emanuele Aldrovandi

I suoi testi, provocatori, aspri e conditi di amara ironia, affrontano il tema del nemico appunto e della cattiveria, quale sentimento in qualche modo insito in ognuno di noi. Il compito che i giovani organizzatori gli hanno riservato, è quindi quello di approfondire le tematiche e gli argomenti che il titolo del contest intende toccare, offrire spunti ai giovani artisti chiamati a realizzare le loro opere nei vari ambiti (danza, fotografia, scultura, installazione, grafica, musica, scrittura, teatro) e valorizzare quella parte di ricerca indispensabile base di ogni progetto artistico.

Ricordiamo che l’iscrizione al contest artistico dovrà essere effettuata entro sabato 14 novembre 2015 al servizio Informagiovani del Comune di Lecco.
Gli artisti dovranno poi inviare entro il 14 dicembre 2015 le opere o il progetto delle stesse per poter essere selezionati. Le opere selezionate saranno esposte negli spazi museali, della biblioteca e del Laboratorio Aperto (servizio giovani) nel periodo compreso tra il 10 e il 30 gennaio 2016.
Per avere tutte le informazioni: informagiovani@comune.lecco.it – 0341 493790.

Print Friendly, PDF & Email