Il Resto del Carletto News

La Rosa Camuna della Regione premia i nostri grandi brianzoli

Studio Associato MSC - Treviso

Tra i premiati locali: l’imprenditore Maurizio Riva, Cancro Primo Aiuto Onlus e Giovanni Verga del Comitato Maria Letizia Verga di Monza, la Colombo Costruzioni di Lecco. Menzione Speciale per il Professor Bertazzini di Monza.

Rosa Camuna Regione

Esecuzione dell’Inno della Regione Lombardia scritto da Mogol e Mario Lavezzi (in primo piano nell’immagine)

Nel giorno dell’annuale ricorrenza della Festa della Lombardia, sono stati assegnati, venerdì 29 maggio con una cerimonia al Teatro dal Verme di Milano, i riconoscimenti regionali Premio ‘Rosa Camuna’ e “Menzione speciale”. Ci piace sottolineare subito che una Menzione speciale è stata riservata al professor Pier Franco Bertazzini di Monza, educatore di almeno due generazioni di giovani monzesi, ex Sindaco e Assessore alla cultura della città di Teodolinda tra metà degli Anni 70 e gli Anni 80, fine politico e umanista, storico dell’arte e uomo di sopraffina cultura, ancora oggi attivo su molti fronti nonostante le sue 94 primavere. La figura del “mitico” Prof è conosciuta da tutti in città e non solo.

il Prof. Pier Franco Bertazzini

il Prof. Pier Franco Bertazzini

“Vogliamo festeggiare tutti i lombardi, celebrare la festa di tutti i cittadini della nostra Regione – ha detto il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, Raffaele Cattaneo intervenendo all’iniziativa – Il premio Rosa Camuna, che è stato assegnato da una giuria composta dai capigruppo e dall’ufficio di presidenza del Consiglio regionale, ha voluto dare un riconoscimento a persone di tutti i territori della Lombardia e di tutti i mondi che la rappresentano: l’economia, la società, le istituzioni, la cultura, lo sport – ha concluso Cattaneo -. Questa festa è un momento di tutti e ha senso se è costruita con questo spirito e con taglio istituzionale, in cui  ciascuno si possa riconoscere”.

Raffaele Cattaneo, Presidente del Consiglio regionale lombardo, con il paroliere Mogol (a destra)

Raffaele Cattaneo, Presidente del Consiglio regionale della Lombardia, con il grande paroliere Mogol (a destra)

Tra i premiati anche il grande paroliere Mogol e il cantante Mario Lavezzi che hanno ricevuto la Rosa, simbolo della Regione, con questa motivazione “per aver composto l’Inno ‘Lombardia Lombardia’, interpretando i valori della nostra terra, raccontandone lo spirito operoso, generoso e accogliente”. E’ stata anche premiata Letizia Moratti, artefice prima dell’assegnazione dell’EXPO a Milano.

Per la Provincia di Como, La Rosa Camuna è stata assegnata a Maurizio Riva, imprenditore lungimirante e innovativo, ha saputo unire alle doti di intraprendenza un’indiscussa sensibilità alle problematiche sociali, in particolare al lavoro giovanile. Dal 2012 è impegnato, attraverso la Fondazione La Versiera 1718, nella tutela del patrimonio storico e architettonico di Varedo, di cui è parte Villa Bagatti Valsecchi. Menzioni speciali sono andate anche ai comaschi Geremia Cetti e Salvatore Mario Bosco.

Cancro Primo Aiuto

Flavio Ferrari, amministratore di Cancro Primo Aiuto Onlus (al centro nella foto) tra il Presidente della Regione Roberto Maroni e il Presidente del Consiglio regionale Raffaele Cattaneo

Per Monza e Brianza, l’importante riconoscimento regionale è andato a Cancro Primo Aiuto Onlus per la sua meritoria attività sul territorio con progetti e iniziative di assistenza socio-sanitaria a favore di malati oncologici. L’associazione raggiunge un vasto numero di pazienti, cui offre servizi di alta qualità. Negli anni ha saputo creare una fitta rete di sostenitori, che finanziano l’acquisto di attrezzature mediche e di strumenti e servizi a favore dei pazienti.  Sul palco del Teatro Dal Verme a ritirare l’importante riconoscimento dalle mani del presidente di Regione Lombardia, Roberto Maroni, è salito Flavio Ferrari, amministratore delegato dell’associazione brianzola che proprio quest’anno festeggia i vent’anni di attività e che è ormai presente in oltre cinquanta strutture sanitarie dell’intera regione. «Voglio ringraziare i consiglieri di Cancro Primo Aiuto che sostengono le nostre attività – sono state le parole di Ferrari alla consegna del Premio Rosa Camuna – e la sanità lombarda che merita di essere sostenuta dalle nostre iniziative».

Rosa Camuna “monzese” anche per Giovanni Verga, che attraverso l’opera del Comitato Maria Letizia Verga Onlus, dal 1979 si occupa dello studio e della cura della leucemia nei bambini. Presta assistenza e servizi di eccellenza ai malati e alle famiglie, assicurando loro una migliore qualità di vita. Davvero un grande impegno quello del Comitato Verga, artefice di numerose iniziative sul territorio, ma soprattutto capace di generare negli anni una nuova cultura per l’assistenza e la cura dei piccoli malati, a diretto contatto con i medici della struttura ospedaliera.

Per la Provincia di Lecco, la “Rosa” è stata assegnata alla Colombo Costruzioni Spa, impresa attiva da quattro generazioni. Nel periodo tra le due Guerre ha contribuito alla ricostruzione con l’edificazione di complessi abitativi e infrastrutture. Azienda proiettata al futuro, ma radicata ai valori della qualità e della valorizzazione delle risorse umane, oggi è protagonista della trasformazione della città di Milano, grazie soprattutto alla realizzazione dei progetti di Porta Nuova Garibaldi, City Life e Porta Vittoria.

(a cura di Carlo Gaeta, foto archivio regionale)

Print Friendly, PDF & Email