News

La nuova frontiera del gioco mobile: con lo smartphone è addio al pc

Brianza Acque

Vista la diffusione capillare degli smartphone era soltanto questione di tempo prima che potessero superare i pc nell’ambito del gioco. Dagli eSports al gambling fino ai videogiochi, i dispositivi mobili rappresentano la nuova frontiera dell’intrattenimento sempre a portata di mano, online o tramite app da installare nel telefono.

Lo sviluppo di giochi mobile sta crescendo sempre di più, grazie alle innumerevoli possibilità che offrono le applicazioni per smartphone. I giochi per il telefono possono essere arricchiti con la realtà aumentata, rendendo l’esperienza videoludica davvero immersiva e coinvolgente, inoltre consentono di fidelizzare meglio gli utenti che possono giocare in qualsiasi momento e dovunque.

Il boom dei giochi mobile, dai multiplayer agli eSports

Negli ultimi anni c’è stata una crescita esponenziale dei giochi per smartphone, con tantissime app dedicate all’intrattenimento che si possono scaricare presso le due piattaforme di riferimento, Google Play Store e App Store di Apple. Se in passato i giochi mobile erano piuttosto rudimentali e non erano per nulla appassionanti, oggi sono in grado di fornire un’esperienza spesso superiore a quella dei giochi per console e pc.

Anche nel gambling le app mobile sono ormai le più utilizzate dagli appassionati, con gli operatori autorizzati ADM che si contendono i nuovi utenti ricorrendo spesso ai bonus senza deposito (qui maggiori info: https://wisecasino.net/bonus/elenco-bonus-senza-deposito). D’altronde i casinò mobile offrono tutti i giochi delle piattaforme desktop, grazie allo sviluppo di applicazioni sempre più performanti e immersive.

Tra i videogiochi i provider hanno iniziato a fornire anche versioni multiplayer, una novità assoluta che sta riducendo sempre di più il divario tra smartphone e console/pc. Con questa modalità è possibile giocare ai videogiochi dal telefono e sfidarsi con amici e sconosciuti, ad esempio con titoli come Modern Combat 4 o Real Racing 3, un passo in avanti notevole rispetto solo a pochi anni fa.

Ad entrare nel mondo mobile sono anche gli eSports, ad esempio con la versione mobile di Arena proposta da Wizard of the Coast. Tuttavia sono diversi i provider che stanno guardando al mondo mobile, per rafforzare la crescita degli eSports e garantire un posto agli sport elettronici anche nelle app per smartphone. Non a caso ci sono sempre più tornei eSports pensati proprio per il mobile, con montepremi cospicui che stanno attirando videogiocatori importanti e quindi anche il pubblico.

I vantaggi del mobile gaming: velocità e animazioni fluide

La diffusione del mobile gaming è strettamente legata all’utilizzo degli smartphone, un dispositivo che hanno tutti e che portiamo sempre con noi, da quando ci alziamo la mattina fino al momento di andare a dormire. Questo rapporto permette alle aziende che riescono ad entrare nel dispositivo di diventare una presenza costante nella nostra vita, con un livello di fidelizzazione che non ha eguali in nessun altro dispositivo elettronico o servizio online.

Ad ogni modo, la crescita del mobile gaming dipende innanzitutto dai vantaggi offerti dai giochi per smartphone, applicazioni che risultano più veloci e fluide rispetto ai giochi pc o console. L’esperienza utente è nettamente migliore nelle app gaming, considerando anche l’evoluzione dei dispositivi che offrono un supporto tecnologico adeguato alle nuove app di gioco sempre più performanti.

Oggi molti schermi di smartphone hanno una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, inoltre i device moderni hanno hardware sempre più potenti e memorie capienti. A tutto ciò bisogna aggiungere la praticità di prendere lo smartphone e giocare, senza la necessità di portarsi la console gaming in vacanza o aprire il notebook per giocare. Lo smartphone permette di giocare durante i momenti di attesa, ad esempio sui mezzi pubblici mentre ci si reca a lavoro o durante la pausa pranzo.

Con l’arrivo della tecnologia di realtà virtuale e il metaverso, però, il mobile gaming potrebbe trovare un concorrente ostico, con i visori VR che potrebbero sostituire rapidamente lo smartphone e imporsi nel settore videoludico grazie a esperienze immersive come mai visto prima. Per il momento il gioco mobile continua a crescere e guadagnare quote di mercato rispetto al gaming da pc e console, tuttavia tra qualche anno la situazione potrebbe cambiare nuovamente.

Print Friendly, PDF & Email