A tavola con gusto Nel weekend

Il Tartufo Bianco si gusta a Borgofranco sul Po

Brianza Acque

Fiera nazionale del tartufo biancoUn week end Fuori Brianza alla Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Borgofranco sul Po, in provincia di Mantova, giunta alla XXII edizione e presentata in Regione Lombardia in settimana.

La Fiera, che propone vari appuntamenti ricchi di gusto, si tiene nei week end: dal 30 settembre al 2 ottobre; dal 7 al 9 e dal 14 al 17 ottobre. L’evento è diventato ormai un modello da imitare, grazie alla scelta di creare interessanti connubi tra la cucina e le altre eccellenze dei territori limitrofi nell’ambito dell’arte, della cultura, dei motori e della musica. L’obiettivo è muovere turismo, con l’ottima scusa della gastronomia.

L’evento gode del patrocinio del Ministero per i Beni Culturali e Attività Culturali e del Turismo, del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e ora anche di ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, oltre a tanti altri. Si tratta ormai di un modello da imitare, grazie alla scelta di creare interessanti connubi tra la cucina e le altre eccellenze dei territori limitrofi nell’ambito dei motori, dell’arte, della cultura.

Per il quarto anno consecutivo, si è rinnovata la collaborazione del Festivaletteratura con Tuberfood – Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Borgofranco sul Po. Sulla scia delle scorse edizioni, è stato allestito uno stand gastronomico nella principale piazza Sordello dove sono stati offerti assaggi ai frequentatori del Festival che hanno avuto così la possibilità di saziare in modo egregio sia la mente e che il corpo. Si è potuto infatti degustare un ricco menù, tra cui la ormai nota “Tartartufo”, tar tar di tenera carne di bovino che si accosta eccezionalmente al tartufo; un piatto ideale per le giornate di settembre del Festivaletteratura. Tuberfood – Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Borgofranco sul Po ha collabora anche ad altre iniziative in programma durante la rassegna culturale.

Appuntamenti dedicati ai motori si svolgeranno a partire dal 2 ottobre come il 2° Raduno Ferrari e le imperdibili iniziative del Car Soccer e delle prove di guida della Ferrari Challenge; il Raduno Vespa del 9 ottobre, per il 70° anniversario della nascita del veicolo a due ruote e il 3° Raduno di auto storiche Tuberfood, in collaborazione con il Club 8volanti di Porto Mantovano, previsto per il 16 di ottobre.

Tuberfood – Fiera Nazionale del Tartufo Bianco di Borgofranco sul Po mira alla promozione del turismo all’aria aperta: sarà attrezzata gratuitamente una vasta area camper in collaborazione con Camper Solidale e A.C.T. Italia. Previsto, in apertura, anche il 2° Raduno Interregionale Tandem a cura dell’Associazione di Festeggiamenti di Gavello (FE),  e il noleggio gratuito delle biciclette dell’Associazione “Strada del Tartufo Mantovano” per scoprire le bellezze del territorio attraverso le ciclopiste.TuberFood Fiera Nazionale del tartufo Bianco

Torna anche la sinergia artistica con il Teatro Comunale “Luciano Pavarotti” di Modena, eccezionalmente presente a Borgofranco sul Po per aprire la stagione lirica con un Concerto operistico di rilievo: allieteranno la serata di venerdì 14 ottobre gli allievi della scuola di Raina Kabaivanska, il soprano di fama internazionale che tramite la sua Fondazione sostiene i giovani talenti negli studi del canto lirico. Il 15 ottobre, presso il Tru.Mu. – Museo del Tartufo, a testimonianza del potenziamento degli aspetti culturali della fiera enogastronomica, avverranno le premiazioni del primo Concorso Letterario dedicato al tartufo organizzato dal Comune di Borgofranco sul Po  in collaborazione col Festivaletteratura.

Sul piano della solidarietà, Tuberfood – Fiera Nazionale del Tartufo Bianco è inoltre il primo evento della Regione Lombardia a aderire alla campagna “The Power of Pasta” che promuove la raccolta di pasta, riso e cous cous da destinare a selezionate associazioni benefiche del territorio. Testimonial della campagna è lo chef italo-americano Bruno Serato che, già ospite lo scorso anno, tornerà a partecipare alla fiera il 16 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione.

Attorno a questi eventi, ci saranno una serie di ulteriori punti d’intrattenimento; non mancherà l’area espositiva posta all’ingresso dello stand gastronomico, alcune mostre d’arte e fotografiche nei locali dell’oratorio e, la domenica mattina nel campo vicino alla tensostruttura verranno riproposte le dimostrazioni di ricerca del tartufo con i cani.

(a cura di Carlo Gaeta)

Print Friendly, PDF & Email