Fuori Brianza

Il Natale a Segrate

Studio Associato MSC - Treviso

Segrate, l'area della pista del ghiaccio

Segrate, l’area della pista del ghiaccio in piazza San Francesco

Anche a Segrate l’imminente Natale si annuncia ricco di iniziative. Da qualche giorno è stata aperta al pubblico la grande pista di ghiaccio, di dodici metri per ventiquattro, che quest’anno torna in centro, in piazza San Francesco.

“Un tocco di Natale e di colore in più in città – commenta Francesco Di Chio, assessore allo Sport -, per il divertimento di tutti coloro che vorranno trascorrere qualche ora in allegria all’aria aperta”.

Questi i giorni e gli orari di apertura: da lunedì a venerdì dalle 15.30 alle 19, sabato e domenica dalle 10.30 alle 19. Per avere informazioni è possibile chiamare il 3381536321.

Sempre in piazza San Francesco è visibile il grande abete, alto sei metri interrato all’interno di una delle fioriere già esistenti. Si tratta di un Abies Nordmanniana, specie originaria delle regioni caucasiche e dell’Asia Minore e per questo chiamato comunemente anche abete del Caucaso. Deve il suo nome al botanico finlandese Von Nordmann che lo scoprì nel 1836. E’ molto diffuso in Europa perché viene utilizzato a scopo ornamentale proprio come albero di Natale.

“Il nostro abete arriva dall’alto lago di Garda e ci è stato donato da uno sponsordice l’assessore Di Chio -. Rimarrà come patrimonio arboreo del Comune e completerà la magia delle nostre feste di Natale”.

Per tutto il mese di dicembre è prevista una lunga serie di eventi a cominciare dal Concorso dei Presepi aperto a quanti vogliano esporre le proprie creazioni. Ci saranno poi i concerti e i cori della tradizione nelle chiese e al Centro Verdi, spettacoli a teatro, incontri con autori e letture in biblioteca. Iniziative benefiche consentiranno di aiutare chi è in difficoltà.

“Questo primo Natale insieme è per me molto emozionante – commenta il sindaco Paolo Micheli -. Ci attendono momenti di festa in città che per l’occasione abbiamo voluto accendere di luci e di tante iniziative pensate per piccoli e grandi”.

Saranno molti anche gli appuntamenti all’aperto, dalla Segrate Xmas Run, manifestazione cui si potrà partecipare oltre che di corsa anche in bicicletta e che sarà scortata da Babbi Natale in auto d’epoca, ai mercatini tipici. E ancora Teatro, laboratori per creare addobbi e decorazioni, una mostra sulla fiaba e letture di favole, la Festa di Santa Lucia e della Befana riempiranno le giornate di bambini e ragazzi che nel corso delle vacanze potranno anche iscriversi ai campi invernali organizzati in città. Continueranno le serate di liscio al Palasegrate dove si terrà il consueto Veglione di Capodanno. Insieme alla Pro Loco si potrà anche decidere di trascorrere un fine e inizio anno fuoriporta.

Un dicembre a tutto Natale grazie alla collaborazione di tutte le associazioni dei volontari, delle parrocchie, dei commercianti, ma anche alla disponibilità di tanti segratesi.

Pierfranco Redaelli

Print Friendly, PDF & Email