News Sport

Hockey a rotelle: Monza festeggia il ritorno in serie A

Brianza Acque

hockey promozione 016

Un sabato sera esaltante, da mettere nel libro dei grandi ricordi, quello vissuto il 25 aprile, al Centro Sportivo Parco di Biassono, dove un folto e caloroso pubblico ha salutato e festeggiato la vincitrice del Campionato di A2, l’Hockey Roller Club Monza.

Sugli spalti, lo sventolio di numerosissime bandiere biancorosseazzurre per rendere omaggio alla squadra di Tommaso Colamaria, in grado di conquistare la promozione diretta in A1 con una giornata di anticipo, dopo la vittoria a Viareggio nel turno precedente di campionato.hockey promozione 028

L’ultimo incontro della regular season poneva di fronte all’HRC Monza la squadra emiliana dell’Hockey Roller Scandiano, saldamente a metà classifica e già tenace all’andata, nonostante il verdetto di 0-4 a favore della compagine brianzola. Risultato finale, al Pala Rovagnati di Biassono, al termine di una partita frizzante con molti capovolgimenti di fronte,  5-5.

Nelle battute finali, sotto l’incitamento di uno scatenato pubblico,  per poco non arrivava anche il diciottesimo successo stagionale per i padroni di casa, ma, nonostante il leggero amaro in bocca per il pareggio interno, nulla si può certo rimproverare ai biancorossi azzurri che, ancora una volta, pur appagati dall’obiettivo raggiunto con sette giorni d’anticipo, hanno dimostrato cuore e volontà da vendere.

L’Hockey Roller Club Monza ha chiuso, così, il torneo a 52 punti, con il maggior numero di vittorie conseguite (17) e con 25 reti del suo miglior marcatore, Davide Zucchiatti. Al suono della sirena, più che giustificati i calorosi festeggiamenti, con i giocatori portati in trionfo a centro pista.

Festa promozione 1Ricordiamo che la squadra monzese, allenata da Tommaso Colamaria, una leggenda dell’hockey a rotelle, ha messo a segno in questi ultimi due anni, i primi per lei considerando la recentissima costituzione della società, il doppio salto di categoria.

Adesso l’aspetta il palcoscenico più prestigioso, quello della serie A1, calcato con successo in passato dall’Hochey Club Monza e dal Roller Club Monza.

La pista di gioco sarà ancora una volta lontano da casa, anche se ad una manciata di chilometri dal centro cittadino monzese, presso il Pala Rovagnati di via Parco a Biassono, ad un tiro di schioppo dalle curve di Lesmo dell’autodromo.

Questa la formazione dellHockey Roller Club Monza, che ha impattato internamente l’ultima gara di campionato contro l’Hochey Roller Scandiano:  Oviedo (Piscitelli), Besana, Camporese, Mariani, Mastropierro, Panizza, Perego, Peripolli, Zucchiatti.

A rete sono andati per i padroni di casa: Panizza, Ferri, Zucchiatti e Peripoli, con una doppietta.

Enzo Mauri

Print Friendly, PDF & Email