Benessere e Salute

Gruppi di Cammino, passeggiando in salute

Studio Associato MSC - Treviso

Gruppi di camminoQuella dei Gruppi di Cammino nei paesi della Brianza è una piacevole e coinvolgente realtà. Si ritrovano solitamente sul piazzale delle scuole o nelle piazze in settimana e la mattina della domenica intorno alle 8. Ben incolonnati, con in apertura e in chiusura di questa allegra compagnia un volontario munito di pettorina gialla con la paletta della vigilanza, fatti pochi metri nel centro della città, si perdono poi fra i sentieri, le sponde, dei torrenti, dei camminamenti previsti fra i tanti parchi della Brianza e lungo il Lario.

Questi sono i Gruppi di Cammino, presenti sia nei piccoli che nei grandi Comuni, persone che hanno scelto l’attività fisica come sano stile di vita e come prevenzione delle malattie cronico-degenerative. Gruppi che al loro  interno hanno solitamente presente un medico o un infermiere professionale.  Caratteristica principale quella di camminare si con passo spedito, ma senza mai stancarsi.

L’altra domenica scorsa, complice il sole del lago di Lecco, l’entroterra di Bellano si è animato di oltre 1100 persone provenienti dalla Brianza, dal Lecchese, gente di tutte le età che ha partecipato al  9° raduno dei Gruppi di Cammino dell’ATS della Brianza. L’iniziativa è stata voluta dalla direzione dell’Ats Lecco – Brianza, che era presente con tutta la Direzione Strategica dell’Agenzia, oltre a diversi rappresentati degli altri enti del sistema sociosanitario territoriale, l’ASST di Lecco e la Giunta del Comune di Bellano.

Il Direttore Generale dell’ATS della Brianza Massimo Giupponi, evidenziando l’importanza di questi gruppi, che accanto alla  salute hanno l’opportunità di familiarizzare, così ha salutato i camminatori: “È un grande piacere vedere un’adesione così massiccia a questo raduno, che manifesta un’attenzione importante per la promozione e l’educazione alla salute. Oggi ci dimostrate che c’è tanta gente sul territorio che offre a tutti i cittadini una possibilità di star bene. Il raduno è anche un’espressione forte di due territori che decidono di fare cose insieme e le fanno bene.”

Il Direttore Generale dell’ASST di Lecco Stefano Manfredi ha sottolineato come: “Camminare insieme non è solo benefico per la salute, ma favorisce la prevenzione delle malattie, e combatte problemi diffusi come solitudine e depressione”.

Il Direttore Sanitario dell’ATS Silvano Lopez ha scherzosamente evidenziato come “Garibaldi si avvalse di 1.000 uomini per la sua impresa, meno di quelli presenti per questo evento”.

Lo scrittore bellanese Andrea Vitali ha accolto i partecipanti: “Bello vedere il mio paesello pieno di gente. Mi ricorda lo storico passaggio dei Lanzichenecchi a Bellano ma loro portarono malattie e devastazione mentre voi camminate in direzione contraria perché portate gioia e stare insieme con felicità”.

La camminata partita dal Palasole, alla foce del fiume Pioverna, lungo poco meno di sei km, passando per il lungo lago, il caratteristico centro storico del paese, è salita  fino alla frazione Oro, dove era posizionato un punto di ristoro. Alcuni Gruppi hanno poi proseguito per altri 300 mt circa addentrandosi nel bosco fino ad ammirare la Valle dei Mulini. Il ritorno a Bellano, passando vicino alle bellissime chiese, l’ex Cotonificio Cantoni, per tornare al Palasole.

Pierfranco Redaelli

Gruppi di cammino Bellano 2017


I Gruppi di cammino sono gruppi di persone che si ritrovano periodicamente in un luogo definito per camminare insieme, inizialmente “guidati” da operatori e poi via via resi autonomi. In alcune realtà lombarde la partecipazione ai gruppi è divenuta una possibile “prescrizione” effettuata da Medici di Medicina Generale che partecipano al progetto, a pazienti portatori di specifici fattori di rischio o malattie (sovrappeso, obesità, ipertensione, diabete, ecc.).

Per conoscere le iniziative sul territorio consulta le pagine web delle ASL dedicate alla Promozione della Salute.

Print Friendly, PDF & Email