News

Dieta chetogenica, quali cibi mangiare


La dieta chetogenica è molto diffusa tra chi pratica attività sportive e chi, in generale, vuole perdere peso. Si tratta di un regime alimentare a basso contenuto di carboidrati, ricco di vitamine e di grassi che può apportare diversi benefici, fermo restando che sono ancora necessarie ricerche approfondite per aiutare a determinare l’efficacia e la sicurezza a lungo termine della dieta cheto.
La dieta chetogenica si basa sulla riduzione sostanziale di carboidrati da assumere, portandoli a 20-50 grammi al Giorno; ciò obbliga l’organismo a produrre il glucosio necessario alla sopravvivenza. Quali sono i cibi tipici di questa dieta?

Frutti di mare

Crostacei e pesce sono perfetti per la dieta cheto. La maggior parte dei frutti di mare sono privi di carboidrati. Inoltre, sono ricchi di potassio, vitamina B e selenio. Ma il conteggio dei carboidrati nei molluschi varia in base al tipo. Mentre la maggior parte dei granchi e dei gamberetti non contengono carboidrati, i polpi e le ostriche lo fanno. Inoltre, sgombro, salmone e sardine, tra gli altri pesci grassi, sono altamente composti da grassi omega-3. Tali grassi sono stati associati a livelli più bassi di insulina in individui che soffrono di obesità o peso eccessivo. È sempre consigliato approfondire il tema leggendo articoli che parlino di questo argomento.

Uova

È utile sapere che le uova sono considerate proteine ​​​​sane. Secondo gli studi, ogni uovo contiene diversi grammi di proteine ​​e meno di un grammo di carboidrati. Le uova sono perfette per la dieta cheto. È essenziale prendere le uova intere invece dei bianchi poiché la parte nutrizionale di un uovo è il tuorlo. Questo include sostanze nutritive e antiossidanti che proteggono al meglio la salute degli occhi. Anche se la parte gialla di un uovo è ricca di colesterolo, non sembra rappresentare una minaccia per la salute dell’organismo.

Pollame e carne bianca

Per quanto riguarda la dieta cheto, carne e pollame sono considerati alimenti di base. Il pollame e la carne fresca contengono meno carboidrati e sono ricchi di vitamina B, tra gli altri minerali fondamentali. Sono una fonte significativa di proteine ​​di alta qualità, ideali per preservare la massa muscolare durante una dieta a basso contenuto di carboidrati.

Verdure a foglia verde

Le verdure a foglia verde sono note per essere povere di carboidrati, il che le rende le migliori per la dieta cheto. Inoltre, contengono alti livelli di vitamine, antiossidanti e minerali. Nello specifico, le verdure a foglia scura come il cavolo e gli spinaci, sono composte da vitamina K e ferro. È bene accompagnare tutti i pasti cheto con verdure senza aumentare inutilmente il conteggio dei carboidrati. Inoltre, erbe come il rosmarino e l’origano potrebbero aggiungere un sapore incredibile senza carboidrati.

È comunque bene rivolgersi sempre ad un medico nutrizionista, quindi ad una figura specializzata, prima di intraprendere una qualsiasi dieta o di stabilire un regime alimentare da seguire. Operazione che non deve mai essere condotta in autonomia.

Print Friendly, PDF & Email