Musica, Concerti, Spettacoli News

Desio, al Rock on the road arrivano Doc’s Band e Rustless

Brianza Acque

ROCKONTHEROAD9E’ da poco iniziata la stagione musicale 2016 ed i cartelloni dei vari locali notturni della Brianza incominciano ad infittirsi di date. Non fa eccezione il Rock on the road di via Mascagni a Desio, nel quale tre date sono state opzionate dalla Dos’s Band, l’apprezzato gruppo brianzolo fondato dal lissonese Dario Crippa, medico chirurgo specialista e primario in dermatologia e venereologia presso l’ospedale San Gerardo di Monza, musicista per hobby dagli anni Sessanta.

S’inizia venerdì 12 febbraio, si replica sabato 18 giugno e si chiude la serie sabato 3 settembre, sempre con inizio dei concerti programmato per le ore 22.30, anche se, in pratica, si comincia a suonare non prima delle 23.

Tempio della musica rock a Desio, il Rock on the road si può considerare molto più che un live bar. Il locale, spesso super affollato, propone sempre una ricca programmazione, che spazia dai concerti ai tributi, dalle presentazioni video alle serate a tema. Si presenta con delle ampie vetrate che permettono, dalla strada, sempre piena  di macchine e moto, di vedere l’interno. E’ diviso in due sale, una decisamente rock, dove vi è installato un classico palco per la musica live, mentre l’altra, dietro al bancone, è una zona abbastanza tranquilla, dove poter mangiare un buon fritto, della saporita carne alla griglia, uno spiedino, una costata, un galletto, delle costine, un dolce sfizioso e, volendo, anche gustosissime pizze o focacce, per non parlare dei ricchi panini e hamburger. Il bar è fornitissimo, con diverse qualità di birra e con un barman in grado di fare uno dei migliori moijto della zona.

L’aspetto curioso è che per ordinare qualcosa, bisogna prima acquistare dei gettoni alla cassa, ciascuno del valore di cinque euro, simili a delle fiches in uso nei casinò. L’ambiente è in stile rock e perfettamente adatto a dei motociclisti. Sembra, infatti, un tipico locale per bikers, anche se, poi, è frequentato da tipologie di persone di tutti i generi, con molti giovani ed amanti della musica moderna.

DOCSBAND10La Doc’s band,  con Mario Cassinelli – voce, Dario Crippa – tastiere, Matteo Ratti – chitarra solista, Davide ‘Jako’ Albieni – basso elettrico e Daniele Giusti – batteria, sarà, quindi, di scena per la prima volta, nel corso di questo 2016, venerdì 12 febbraio. In programma pezzi di Bon Jovi, The Cult, Van Halen, Europe, Deep Purple, AC/DC, “The Boss” Bruce Springsteen, Vasco Rossi, U2, Queen, Pink Floid, Nirvana, Police e di molti altri artisti del genere.

Il giorno seguente, sabato 13 febbraio, il ‘Rock on the road’ ospita i Rustless,  una delle più prestigiose metal band italiane, sorta sulle cenerei dei Vanadium. rustless

Pochi musicisti possono vantare il percorso artistico di Stefano Tessarin, Lio Mascheroni e Ruggero Zanolini, protagonisti in Italia ed in Europa di un rock sano e genuino, sempre suonato con maestria e sentimento. Forti di una carriera che li ha visti realizzare ben 8 album di successo tra gli anni ’80 e i primi anni ’90, con il gruppo Vanadium, hanno saputo rilanciarsi alla grande, con immutata energia e passione, fondando i Rustless, con Roberto Zari cantante ed Emanuele Panza al basso. Il singolo ‘Sand of times’, estratto dal loro primo album ‘Start from the past’, ha, infatti, raggiunto in poco tempo la quarantatreesima posizione nella classifica ufficiale di Musica & Dischi dei singoli più venduti in Italia.

Enzo Mauri

Print Friendly, PDF & Email