Territorio e Turismo

Confcommercio Como in assemblea, primo bilancio turistico positivo

Brianza Acque

Nonostante il tempo malandrino di queste ultime settimane e il lago che è uscito in piazza negli ultimi giorni, il primo bilancio del turismo comasco per la stagione 2016 – secondo gli albergatori di Confcommercio – è positivo, con un buon 10% di incremento. Intanto nel capoluogo lariano e lungo il lago aumentano del 50% gli appartamenti destinati ai turisti. 

Confcommercio Como, Paolo Peroni titolare locanda S.Anna

Confcommercio Como, Paolo Peroni, componente dell’associazione degli albergatori, titolare locanda S.Anna e dell’albergo Argegno

Superata la boa di metà giugno gli Albergatori di Como fanno il punto della situazione per la stagione turistica appena cominciata. A parlare è Paolo Peroni, componente dell’associazione degli Albergatori e di Confcommercio Como: «La stagione è cominciata sotto il miglior auspicio. Un primo bilancio parziale ci fa registrare un incremento del 10% rispetto lo stesso periodo del 2015».

Certo le condizioni meteo di questo giugno non sono favorevoli, ma Confcommercio rimane positiva.

«Da un’analisi di Booking.com risulta che le strutture ricettive, intese come appartamenti, sul Lago di Como sono passate in un solo anno da 1200 a 1800». Un incremento del 50% davvero significativo.
«Se poi si considera che il Lago di Garda, con la sua grande superficie ne presenta 2600, il dato assume un valore ancora più determinate e positivo. Perché significa che il turismo c’è, il viaggiatore si muove e trova le sue strutture. Se non va in albergo e sceglie l’appartamento, è anche perché questi ora non propongono più solo settimane intere a pacchetto. Ci stiamo muovendo in direzione del turista e seguendo le sue necessità. Gli albergatori hanno comunque un riscontro positivo, che può arrivare dalla ristorazione».

Paolo Peroni analizza anche le offerte e i servizi del territorio: «Le infrastrutture funzionano: la strada Regina difficilmente per il turista costituisce un problema, bus e navigazione funzionano bene. Ad essere sotto accusa è lo stato di degrado delle strade: troppe buche e poca cura degli spazi danno una brutta immagine del nostro amato Lago di Como, che proprio in questi giorni è sotto la lente d’ingrandimento per molti motivi. Siamo comunque certi – conclude Peroni – che i numerosi eventi  organizzati sul territorio contribuiscano a dare risalto alle offerte di turismo culturale».

Confcommercio Como LogoConfcommercio Como si riunirà per la  sua 71ª Assemblea Pubblica domani, 21 giugno alle ore 14, al Castello di Casiglio a Erba con la partecipazione del presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia Carlo Sangalli.

Giansilvio Primavesi, presidente di Confcommercio Como, illustrerà la posizione dell’associazione di categoria a riguardo dell’occupazione del suolo pubblico, problematica molto sentita dagli esercenti. Si proseguirà con l’interessante intervento del presidente Sangalli.

Durante l’assemblea verrà affrontato il delicato tema della legalità in generale, con particolare analisi sui fenomeni dell’abusivismo e della contraffazione, ma anche sugli effetti negativi della concorrenza sleale.

Alle ore 15 è prevista la premiazioni degli associati più fedeli a Confcommercio “Fedeltà Associativa”. A seguire, l’attrice Tiziana di Masi, alle ore 16, allieterà i presenti con lo spettacolo “Tutto quello che sto per dirvi è falso”.

Print Friendly, PDF & Email