News

Concorezzo, al San Luigi cabaret show per la Fondazione Redaelli

Studio Associato MSC - Treviso

Talent showFra gli appuntamenti del Cineteatro San Luigi di Concorezzo quello in programma domani sera, venerdì 13 novembre, alle 20,45 con Luisa Corna e Maurizio Colombi è certamente fra i più prestigiosi. Due i motivi. Con “Derby Cabaret Show”, spettacolo per giovani comici, supportato dalla presenza di nomi famosi del cabaret, si potrà vivere una serata in simpatica allegria. Ancor più importante è però tutto ciò che supporta questa serata voluta e sostenuta dalla Fondazione “Cesare Redaelli Onlus”.

Tutto il ricavato infatti verrà interamente devoluto per sostenere il progetto di musico terapia  “MUSICA DA CAMERA PER L’OSPEDALE SAN RAFFAELE DI MILANO”. E’  questa l’ultima delle diverse iniziative che i responsabili della Fondazione hanno organizzato in questo anno per raccogliere fondi per ultimare l’ambizioso progetto oltre che per sviluppare progetti di sostegno per i pazienti e per la ricerca scientifica nel campo delle malattie oncoematologiche.

Cesare Redaelli nel 2011 è stato portato via agli affetti più cari, la moglie, i figli, la sua famiglia, la sua impresa edile che tanto aveva nel cuore,dopo solo sette mesi di malattia. Un male incurabile, una malattia ematologica. Da questo dolore, da questa grave perdita è nato un progetto d’amore, la Fondazione che porta il suo nome, che opera per guarire o almeno alleviare le sofferenze dei malati ematologici.

“Ci sono esperienze molto dolorose – dicono la moglie, i fratelli che hanno voluto la Fondazione Redaelli – che però aprono a spiragli di bene. Ci sono lutti che si possono rielaborare soltanto guardando ad altri che soffrono e cercando di portare loro un aiuto concreto e una speranza”.  

“Obiettivo della Fondazione è infatti quello di sostenere le attività di ricerca scientifica delle malattie ematologiche, dedicandosi a progetti specifici per far sì che la malattia che ha portato via Cesare possa essere sconfitta, in tempi non lontani – spiega Luca Redaelli, consigliere della Fondazione Redaelli onlus -. Verranno poi individuati casi di particolare bisogno di persone sofferenti o malate: la onlus cercherà il modo per sostenerle, trasmettendo la generosità e l’altruismo che avevano caratterizzato la vita di Cesare e il messaggio che ha lasciato ai suoi giovanissimi figli. Direttore tecnico dell’azienda di costruzioni di famiglia, Cesare si occupava di ogni casa come se fosse la sua e curava ogni dettaglio con la stessa passione. La sua dedizione per la famiglia e per il lavoro, la sua serietà, il suo sorriso e il suo coraggio continuano a illuminare la nostra vita e, attraverso la Fondazione, speriamo possano illuminare quella di chi ha bisogno. Perché chi ha dato amore in vita, continua a darlo. Sempre”.

Partecipare venerdì sera a Cabaret Show nella grande sala teatro di Concorezzo, quindi, non solo è un momento di festa, di divertimento, di sane risate, ma è anche una opportunità di vivere concretamente la solidarietà perché con la somma raccolta si darà un ulteriore contributo alla onlus, con la possibilità di poter fare un ulteriore passo in avanti nella ricerca e nel sostegno ai malati. L’invito è aperto a tutti, la sala è grande i posti disponibili sono tanti, con un po’ di buona volontà faremo strepitosa questa festa.

Pfr

Print Friendly, PDF & Email