Arte e Cultura News

Como, Giorgio Gaber rivive in “Com’è viva la città”

Studio Associato MSC - Treviso

Gaber Como

Gli studenti del Caio Plinio a lezione con il nipote di Giorgio Gaber.

Numerosi appuntamenti nell’ambito della mostra “Art & the City”, in corso di svolgimento a Villa Olmo di Como. Il 14 ottobre si è svolta la prima, interessante, lezione del  progetto didattico della Fondazione Gaber per far conoscere il Signor G agli studenti dalle medie superiori e inferiori. Le lezioni si ripeteranno il 21 ottobre e il 5 novembre prossimi.

“Com’è viva la città” è il titolo primo della rassegna d’arte contemporanea che sta coinvolgendo la città lariana in alcune interessanti iniziative collaterali, tra cui quella che richiama una famosa canzone del grande Gaber, chansonnier che è troppo poco definire poliedrico artista. Con il supporto di video inediti e l’esecuzione dal vivo di alcuni brani eseguiti con la chitarra da Lorenzo Luporini, nipote dell’artista, gli studenti vengono accompagnati nella conoscenza del grande cantautore milanese e del suo Teatro Canzone; forma d’arte inedita attraverso la quale il Signor G e il nipote hanno saputo affrontare i temi più urgenti e profondi che hanno caratterizzato  la nostra storia recente.

La lezione spettacolo mette in luce la straordinaria attualità dei temi trattati in tanti decenni di ininterrotta attività teatrale e musicale, stimolando lo studente a confrontarsi con un linguaggio di assoluta eccellenza culturale e a sviluppare la propria autonomia di pensiero. La lezione-spettacolo ha una durata di circa un’ora e trenta minuti.

Giorgio Gaber è stato indubbiamente protagonista unico e irripetibile della nostra epoca; punto di riferimento per varie generazioni che hanno trovato in lui un esempio di integrità e di onestà intellettuale di cui oggi più che mai si sente il bisogno.

L’iniziativa è a cura della Fondazione Giorgio Gaber nasce nel 2003 allo scopo di divulgare, tutelare e valorizzare la figura e l’opera del grande artista. Per ulteriori informazioni sulle sue attività è possibile consultare il sito ufficiale www.giorgiogaber.it

L’incontro con Giorgio Gaber (previa prenotazione nelle date fissate, fino ad esaurimento posti) è gratuito per le classi in visita alla mostra.

Sabato 17 ottobre viene proposta l’iniziativa “Bambini in mostra”. 

Volete trascorrere un sabato pomeriggio all’insegna della cultura giocando e divertendovi con i vostri bambini? Museo in Tasca è un’attività ludica messa a punto da Cinzia Cataldi, storica dell’arte ed esperta di didattica museale, che mira alla valorizzazione delle opere d’arte esposte nella mostra Com’è viva la città. Art & the City 1913-2014 attraverso “visite giocate”. Spirito d’osservazione, fantasia e coinvolgimento sono gli ingredienti di questa nuova formula. Le Opere esposte verranno selezionate e i bambini saranno invitati a osservarle, spiegarle, raccontarle. Saranno loro i veri protagonisti! Esploreranno l’Arte attraverso la via del gioco e faranno Arte lasciandosi ispirare. Alla fine potranno portarsi il Museo a casa … mettendoselo in tasca!

Questa attività è consigliata per bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni.

La partecipazione ha un costo di € 12, comprensivo di biglietto di ingresso alla mostra. Prenotazione obbligatoria per telefono o email.

INFO E PRENOTAZIONI 370 1306160 / 031 571979

info@villaolmocomo.com

www.mostrevillaolmocomo.com

Print Friendly, PDF & Email