Arte e Cultura News

Circolo Fotografico Monzese, dopo il 50esimo riparte a tutta luce!

Studio Associato MSC - Treviso

Una serata al Circolo Fotografico Monzese, momenti di confronto e di crescita

Una serata al Circolo Fotografico Monzese, momento di confronto e di crescita

Il Circolo Fotografico Monzese (CFMz) ha da poco spento 50 candeline e festeggiato la ricorrenza con una bellissima pubblicazione di 160 pagine che raccoglie alcune fotografie storiche ed altre, più attuali, degli odierni iscritti.

Fondato nel 1965 da un gruppo di fotoamatori monzesi, alcuni dei quali ancora attivamente presenti, non ha mai smesso di alimentare le sue radici che affondano nella passione, nell’intento comune di diffondere e promuovere l’arte fotografica e di mirare al continuo perfezionamento della tecnica. Il Circolo è anche affiliato FIAF  (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) e, nel 1996, è stato insignito dalla stessa dell’onorificenza BFI (Benemerito della Fotografia Italiana).

Tra i promotori ricordiamo in particolare: l’Avvocato Innocente Braga, primo presidente del CFMz, nonché uno degli otto fondatori della FIAF nel 1948, in qualità di presidente del Foto Club di Monza, in seguito disciolto; Nino Tettamanzi, uno dei fotoamatori pluripremiati nei concorsi Italiani ed esteri; Pino Fantini, autore dai molteplici riconoscimenti e per diversi anni Delegato FIAF per la provincia di Milano est; ed infine, non per importanza, il prof. Giampaolo Bolognesi che è stato a lungo presidente del CFMz e successivamente presidente onorario, alimentando con svariate pubblicazioni la conoscenza della tecnica fotografica.

Nel corso di questi cinquant’anni molte cose sono cambiate tra cui il modo di fare e interpretare la fotografia. Oggi infatti si scatta un’immagine dovunque e con ogni mezzo. A partire dallo smartphone o dal tablet, dai quali potete anche leggere questo articolo, fino ad arrivare alle più sofisticate fotocamere esistenti oggi sul mercato.

Il CFMz, da sempre, vuole essere un luogo di scambio culturale ed artistico ma anche di aggiornamento e formazione. Oggi lo troviamo racchiuso nientemeno che nel Teatro Triante di Monza sotto la direzione di Emilio Menin, attuale presidente, e con la fondamentale ed attiva collaborazione di tutto il Consiglio Direttivo.

Non poche sono, infatti, le iniziative partorite dal Circolo, in collaborazione spesso con altre Associazioni e Consorzi, operanti sul territorio monzese e brianzolo. Attività che fanno da cornice ai corsi di fotografia che ogni anno vengono offerti e che riscuotono sempre più successo.

Iscriversi ad un corso di fotografia proposto da un Circolo Fotografico significa non solo imparare la teoria e la pratica, ma sperimentare la loro applicazione sul terreno, grazie alle uscite tematiche di gruppo e alla successiva analisi degli scatti effettuati. Significa, inoltre, potere avere un continuo confronto grazie agli incontri settimanali, nei quali si spazia davvero a 360 gradi. Dall’incontrare professionisti del settore al ripercorrere la storia della fotografia attraverso lo studio e la conoscenza dei grandi autori, dall’approfondire tematiche tecniche al partecipare a concorsi interni, dallo scambio artistico con altri Circoli Fotografici, fino all’essere totalmente protagonisti della serata mostrando le proprie foto a tutto schermo per commentarle con gli amici soci.

Questi sono solo esempi della variegata attività che il Circolo Fotografico Monzese svolge ogni anno. Un’ottima occasione per crescere insieme ed allargare i propri orizzonti artistici. I primi 50 anni di vita non sono solo un grande traguardo ma un nuovo trampolino di lancio. Per i prossimi mesi di annunciano infatti numerose novità, che vedranno anche la partecipazione attiva della del pubblico. Mostre ed iniziative coinvolgeranno gli appassionati di fotografia e tutti gli amanti del “bello”.

CFMz mostra

Inaugurazione 5 marzo ore 17.00 Villa Camperio – Via Confalonieri, 55 – Villasanta (MB) Visite: tutti i giorni dalle 15 alle 18, escluso il lunedì  

Che l’arte sia bellezza e che la bellezza riempia la vita non è in fondo una grande verità? A questo proposito, vogliamo segnalare un evento artistico che vede insieme il Circolo Fotografico Monzese, il Circolo Amici dell’Arte di Villasanta e il Comune di Villasanta, che ha messo a disposizione la sede espositiva: “NOI DUE”, mostra in programma a Villa Camperio dal 5 al 13 marzo, che ospiterà le fotografie di Enrica Bosisio in contrappunto alle opere pittoriche di Maria Valaguzza.

Un dialogo di forme e di colori, pregno di viva arte, nato dall’incontro di due donne che si stimano e propongono i reciproci lavori, entrambi caratterizzati da estrema concretezza materica.

Villa Camperio, storico edificio costruito nel XVII secolo e ristrutturato nel XX secolo, oggi sede della Biblioteca Civica, dell’ASL e di tutto il polo culturale della città di Villasanta, si offrirà alla mostra come perfetto sfondo, con il suo cortile ed i suoi ricchi giardini che richiamano la bellezza dell’immenso Parco di Monza. Una duplice occasione per riempire lo sguardo. Desideriamo chiudere con un grande augurio a tutto gli amici del Circolo Fotografico Monzese: che il suo contributo possa continuare a rendere la, già meravigliosa, Città di Monza una splendida città d’arte.

Elizabeth Gaeta

http://www.cfmonzese.it

Print Friendly, PDF & Email