Arte e Cultura Nel weekend

Cinisello, al MUFOCO Patrick Tosani e La Forma delle Cose

Studio Associato MSC - Treviso

2016-PATRICK-MUFOCO

“La Forma delle Cose”, la mostra fotografica di Patrick Tosani a cura di Roberta Valtorta, sarà visitabile fino al 12 settembre al Mufoco, Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo (MI).

L’evento, oltre ad arricchire culturalmente, rappresenta il momento di partenza di una positiva evoluzione in atto per lo spazio espositivo.

Il Mufoco, infatti, partecipa alla XXI Triennale 2016. 21st Century. Design After Design. Il design della globalizzazione, stabilendo il primo passo di un nuovo cammino che rilancerà il Mufoco e porterà ad un rafforzamento dell’assetto istituzionale grazie all’ingresso nella Fondazione Museo di Fotografia Contemporanea de La Triennale di Milano, con la partecipazione del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e di Regione Lombardia, che affiancherà Città Metropolitana di Milano e Comune di Cinisello Balsamo nella gestione dell’istituzione.

La mostra presenta per la prima volta in Italia un’importante selezione delle opere di Tosani, uno dei più noti fotografi europei contemporanei nell’ambito della ricerca artistica.

Il titolo dell’esposizione fa riferimento al nucleo dell’indagine di Tosani e alla conseguente messa in scena delle sue opere che, partendo da un principio di quotidianità, si tratta infatti di oggetti e luoghi di utilizzo comune, giunge attraverso la ripresa fotografica, l’estremo ingrandimento, l’utilizzo della luce, a proporre allo spettatore una nuova condizione, un’inaspettata visione, un altro punto di partenza dell’osservazione.

E’ un racconto di cosa si cela dietro la visione di ogni giorno, di cosa si può scorgere se si guarda con attenzione nuova e da altri punti di vista; spunti regalati dalla mente dell’artista e dalla sua macchina fotografica.

Patrick Tosani porta in luce il particolare fino quasi a renderlo nuovo protagonista, fino a farlo sconfinare oltre il suo stesso contenitore, l’oggetto di partenza. Le immagini assumono una dimensione scultorea, quasi monumentale, attraverso la potente analisi dei volumi e dello spazio. L’artista lavora alla “fabbricazione di nuovi oggetti”, ad una oggettivazione del mondo.

“L’oggetto non è quello che sta davanti a noi” afferma Tosani “ma quello che colpisce i nostri sensi”.

Patrick Tosani è nato nel 1954 a Boissy-l’Aillerie. Architetto di formazione, dopo diverse esperienze di insegnamento in più scuole francesi, insegna dal 2004 all’Ecole nationale supérieure des Baux-Arts di Parigi.

A partire dagli anni Settanta sviluppa un lavoro fotografico che ruota intorno al concetto dello spazio e della dimensione delle cose e, in parallelo, attraverso la rappresentazione di oggetti, corpi, abiti, interroga il processo fotografico, le sue potenzialità e il suo rapporto con la realtà.

Tosani ha esposto il suo lavoro in mostre personali in molte sedi tra le quali: Ica, Londra 1987; Art Institute, Chicago 1992; Musée d’Art Moderne de la Ville de Paris 1993; Museum Folkwang, Essen 1997; Musée Niépce, Chalon-sur-Saone 1998; Centre national de la Photographie, Paris 1998; Rencontres d’Arles 2001; Maison Européenne de la Photographie, Paris 2011.

Molte anche le monografie dedicate all’artista, delle quali la più recente “Les corps photographiques” pubblicata nel 2011 dalle edizioni Flammarion, Paris.

In occasione della mostra allestita nel Mufoco, sarà pubblicato un catalogo edito da Silvana Editoriale, che rappresenterà il primo libro italiano dedicato all’artista.

Elizabeth Gaeta

 

Tosani Geographies

Géographies, vue d’exposition, The Art Institute of Chicago, 1992 ©Adagp

PATRICK TOSANI “LA FORMA DELLE COSE”

dal 8 maggio al 12 settembre 2016

Orari:
mercoledì, giovedì e venerdì dalle 15 alle 19
sabato e domenica dalle 11 alle 19

MUSEO DI FOTOGRAFIA CONTEMPORANEA – MUFOCO –
Villa Ghirlanda – Via Frova, 10 – Cinisello Balsamo (MI)
T. +39 02.6605661
info@mufoco.org
www.mufoco.org

Print Friendly, PDF & Email