News

Borsa, perché conviene puntare su azioni di aziende web

Brianza Acque

Investire nel mercato delle azioni in piena epoca post Covid 19, ovvero uno dei momenti storici di maggiore incertezza parlando di investimenti e finanza. Chi volesse muoversi adesso nel mercato della Borsa deve farlo in modo adeguato, andando a limitare i rischi e cercando di preservare il proprio capitale.
Cosa è necessario controllare quando si procede con queste operazioni? Ovviamente affidabilità e prestigio della azienda sulla quale si punta: se molti dei principali indicatori sono in ribasso, ce ne sono altri che proprio dalla crisi legata alla pandemia hanno tratto linfa vitale, confermando una coda positiva già sperimentata da tempo.
Il riferimento evidente è ad aziende del settore web, quindi ai colossi della rete che sono attivi da qualche anno ed il cui nome è sinonimo di garanzia. Si pensi ad esempio ad Amazon, Google o Facebook, tanto per citare i nomi dei top player del settore.

I marchi più famosi del web sui quali puntare

Lo hanno evidenziato diversi analisti, in questo particolare momento storico le uniche certezze potrebbero (il condizionale è sempre d’obbligo) essere legate a realtà che operano in settore strategici quali il web per l’appunto; o la farmaceutica, soprattutto con riferimento alle aziende che riusciranno a produrre o commercializzare il farmaco anti Covid o il vaccino.
Nel novero dei primi, da tenere sotto controllo soprattutto Amazon e Facebook: l’azienda di Zuckerberg, così come il gigante dei marketplace lanciato da Bezos, ha segnato una crescita costante dal proprio esordio in Borsa datato 20014. Ecco perché in questo momento di incertezza comprare azioni Facebook può rappresentare una sorta di salvagente.
Il ragionamento alla base è piuttosto semplice: si pensa che colossi come Facebook per l’appunto o Amazon, difficilmente potranno chiudere i battenti, fallire, vedere le proprie azioni crollare. Ed in effetti bisognerebbe immaginare uno scenario apocalittico per prefigurare una eventualità di questi tipo.
Tra l’altro con riferimento a Facebook va segnalate una novità di grande interesse che potrebbe ulteriormente accrescerne il valore: il social più noto al mondo sta lanciando un servizio di pagamenti tramite Whats App. Il tutto verrà presentato in via sperimentale in Brasile, inizialmente, per andare poi, eventualmente, ad espandersi.
Un segno evidente di come questi colossi della rete vogliano continuare ad espandersi andando a raggiungere tanti mercati nuovi; il tutto con evidente riscontro anche sulla loro quotazione all’interno del mercato borsistico, dove già da anni lasciano registrare risultati più che positivi.

Print Friendly, PDF & Email