Benessere e Salute

AVIS: serve sangue, i malati non vanno in vacanza!

Brianza Acque

Avis raccolta sangueC’è chi pensa alle ormai prossime vacanze, ma c’è anche chi in un letto d’ospedale ha la sua vita legata ad una sacca di sangue. La crisi che colpisce un po’ tutti i  settori della nostra quotidianità coinvolge anche la raccolta di sangue.

“Siamo ormai ad agosto, nel pieno delle vacanze estive– dice il presidente dell’Avis provinciale di Monza e Brianza Roberto Saini – e dai diversi centri di raccolta sangue della Brianza sparse sul nostro territorio arrivano richieste di sangue”. La Struttura Regionale di Coordinamento (SRC) ha segnalato per tutta la regione Lombardia, e quindi anche per il territorio di Monza e Brianza, una generale e preoccupante carenza di sangue RH negativo. Da qualche giorno è partita la richiesta di una mobilitazione a tutte le sezioni Avis, in particolare ai donatori.    

“Viste le condizioni attuali – incalza Saini – si fa ancora più urgente il tradizionale appello che rivolgiamo a tutti i donatori”.  E’ una chiamata alle armi per tutti i 24mila donatori brianzoli, sempre generosi ma cui si chiede un ulteriore sforzo prima delle meritate vacanze. Donare oggi significa coprire l’immediato bisogno del mese di agosto ma anche prevenire eventuali buchi autunnali. Infatti, il periodo delle vacanze è quello dei viaggi all’estero, magari in zone malariche o a rischio West Nile Virus. Sempre più di frequente, con il ritorno dalle ferie in paesi tropicali, ma anche in zone dove  ci sono insetti pericolosi,  è frequente che i donatori risultino colpiti da qualche virus. In questo caso si applicherebbe una sospensione temporanea del donatore al suo rientro a casa, con la conseguenza di un possibile aumento di rischio di andare nuovamente “in rosso” da parte dei centri raccolta.

AVIS donatore“Come donatori dobbiamo ricordare che i malati non vanno mai in vacanza – aggiunge Saini – e che è importante donare quando c’è bisogno  e non solo quando ne abbiamo tempo e voglia”. Da qui l’importanza  di contattare le Avis comunali che vi sapranno indirizzare per una donazione più efficace.

Tra le iniziative estive in programma, il Centro raccolta di Besana Brianza effettuerà una raccolta straordinaria sabato 6 agosto. L’Avis comunale di Monza ha invece deciso di regalare ai soci che doneranno questa estate, una targhetta da bagaglio con il logo avisino. Un modo per ricordare a sé ma anche agli altri che c’è sempre bisogno di sangue.

Dove donare (previa prenotazione presso l’Avis comunale di appartenenza)

  • Centro trasfusionale Ospedale San Gerardo di Monza (via Pergolesi 33):
  • Centro trasfusionale dell’Ospedale di Desio
  • Centro trasfusionale dell’Ospedale di Carate Brianza
  • Centro trasfusionale dell’ospedale di Vimercate
  • Centri di Raccolta Avis:

Centro Vittorio Formentano di Limbiate (via Bonaparte 2)

Besana Brianza (via Viarana 38)

Busnago (c/o Centro Commerciale “Il Globo”)

Lentate sul Seveso (via Cesare Battisti 12)

Meda (via Confalonieri 4)

 

Pierfranco Redaelli

Print Friendly, PDF & Email