Sport

All’Autodromo si corre contro i tumori

Studio Associato MSC - Treviso

Marcia F1 LILT Autodromo

E’ un appuntamento classico quello della Formula 1 all’Autodromo Nazionale che di questa stagione però non è quello dei bolidi ma della corsa podistica non competitiva nel segno della solidarietà pro LILT  Lega Italiana Lotta Tumori.

La tradizionale marcia ludico motoria, giunta alla 38a edizione, torna venerdì 2 giugno. Quattro i percorsi previsti per i podisti tra circuito stradale e sterrato di lunghezze differenti: 2,4 km, 5,8 km, 9 km e 14 km. Il ritrovo è previsto a partire dalle 8 nel paddock del circuito. La partenza della marcia benefica avverrà sul rettifilo della pista alle 9.15 ma sarà possibile iniziare la corsa fino alle 10.

I partecipanti dovranno versare un’oblazione di 10 euro per partecipare alla corsa. Il ricavato andrà a sostegno di due progetti che s’inseriscono nel sempre vivo capitolo della lotta ai tumori. Il primo permetterà di erogare delle borse di studio per il reparto di Oncologia Medica dell’ospedale San Gerardo di Monza. Il secondo consentirà di acquistare un mammografo digitale con tomosintesi da destinare allo Spazio Prevenzione di Monza per la diagnosi di lesioni tumorali al seno.

Alle 11 verranno consegnati i premi ai gruppi e ai fortunati concorrenti che troveranno nel sacchetto ristoro, distribuito a fine gara, un tagliando vincente. A tutti i partecipanti è comunque garantita una t-shirt della corsa in regalo. La chiusura della manifestazione è prevista per le ore 13.

Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.monzanet.it

Print Friendly, PDF & Email