Sport

All’Autodromo la Formula 1 marcia per la LILT

Studio Associato MSC - Treviso

Marcia F1 partenza

Formula 1, ma non sono le monoposto del mondiale conduttori. Sono in 10mila e marciano per una nobile causa. I ricordi di cronista si perdono fra gli Anni 70 e 80 quando questo evento trovò spazio nell’Autodromo Nazionale di Monza votato fino al 1976 ai soli sport motoristici. Prima arrivò il Festival dello Sport dell’USSM Unione Società Sportive Monzesi (il prossimo weekend andrà in scena la 41a edizione) poi la Marcia non competitiva Formula 1, che si corre domani 5 giugno per la 37a volta. 

Furono un gruppo di amici della società alpinistica “Fior di Montagna” di Monza, nell’ormai lontano 1980, a mettere in piedi la prima edizione della Marcia podistica Formula 1, in ricordo dei tanti cari scomparsi e con lo scopo di sostenere concretamente l’attività della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. Ebbero in parte la strada spianata dal fatto che nell’impianto già si svolgeva da quattro anni il Festival sportivo e quindi era cambiato il vento; l’Autodromo, a ragione, poteva essere considerato un palasport a cielo aperto e le sue strutture potevano ospitare altre manifestazioni sportive, non più esclusivamente motoristiche. Insomma, chi un tempo sosteneva che la pista era solo per auto e moto si era ricreduto, grazie anche alla lungimiranza di un personaggio come Romolo Tavoni, ex DS della Ferrari, direttore di pista, che sarebbe stato anche presidente dell’USSM. 

Così l’Autodromo Nazionale di Monza mise a disposizione la sua suggestiva cornice e le sue strutture per ospitare l’evento. Uno scenario che ancora oggi rende l’iniziativa unica nel suo genere. Ogni anno dal 1980, sono migliaia i partecipanti che corrono lungo il tracciato d’asfalto e che con la loro presenza danno prova di come questa iniziativa e le sue finalità siano ancora oggi tanto attuali. Lo scopo infatti è quello della solidarietà, dell’aiuto agli altri, della partecipazione per dare il proprio utile contributo. E siamo arrivati col tempo a circa 10mila appassionati partecipanti, soprattutto dilettanti allo sbaraglio che vogliono essere presenti consapevoli che il loro piccolo gesto può essere fondamentale per sostenere le attività di prevenzione e diagnosi precoce della LILT. I contributi raccolti andranno anche a finanziare l’assegnazione di borse di studio per il reparto di Oncologia Medica dell’Azienda Ospedaliera San Gerardo di Monza.

c.g.

Marcia non competitiva Formula Uno, Romolo Tavoni (con il cartello in mano) si appresta a dare il via alla manifestazione

Marcia non competitiva Formula Uno, Romolo Tavoni (con il cartello in mano) si appresta a dare il via alla manifestazione del 1986Tutte le info sulla 37a edizione della Formula 1

Tutte le info.

La manifestazione podistica ludico motoria avrà luogo sulle piste dell’Autodromo Nazionale Monza e all’interno del Parco di Monza con qualsiasi condizione metereologica.

Dalle ore 7,30 saranno accessibili le porte di Vedano al Lambro e Biassono S. Maria alle Selve.
La partenza è fissata alle ore 9,15 sulla pista dell’Autodromo.

Come arrivare. Dai Comuni della brianza direzione Monza Autodromo entrata Biassono S. Maria alle Selve. Dall’hinterland milanese direzione Monza – Villa Reale – Vedano, entrata principale Autodromo Monza.

Dove parcheggiare. Saranno disponibili all’interno dell’Autodromo numerose aree di parcheggio per le auto, verrà  inoltre allestita un’area deposito per le biciclette; tutti i parcheggi non saranno sorvegliati e gli organizzatori declinano ogni responsabilità  per furti o danneggiamenti.

I quattro percorsi della marcia. Sono previsti quattro percorsi che si svilupperanno sulle piste dell’Autodromo e all’interno del parco di Monza.

  • Percorso giallo km 2,4. Interamente sull’asfalto, il percorso inizia sulla linea di partenza e si snoda lungo la pista junior dell’Autodromo
  • Percorso verde km 5,8 .Interamente sull’asfalto, il percorso inizia sulla linea di partenza e si snoda lungo la pista stradale dell’Autodromo.
  • Percorso rosso km 9. Percorso sull’asfalto e sterrato segnalato con frecce di colore rosso. Si inizia il percorso dalla linea di partenza e si segue la pista stradale fino alla variante Ascari. Si esce dalla pista, si percorre il sottopasso e si gira a sinistra, superata una breve salita si arriva alla recinzione e la si segue fino alla porta del Serraglio dei Cervi. In quel punto è situato il servizio ristoro. Si prosegue a destra seguendo la sopraelevata del vecchio anello di velocità, si gira a destra e dopo circa 300 metri si ritorna in pista, dove si percorrono gli ultimi 2 km prima di giungere all’arrivo.
  • Percorso blu km 14. Percorso sull’asfalto e sterrato segnalato con frecce di colore blu. Si inizia il percorso dalla linea di partenza e si segue la pista stradale fino alla variante Ascari. Si esce dalla pista, si percorre il sottopasso e si gira a sinistra, superata una breve salita si arriva alla recinzione della pista e la si segue fino alla porta del Serraglio dei Cervi. In quel punto è situato il servizio ristoro. Si prosegue in direzione della curva di Lesmo, si utilizza il sottopasso per portarsi all’esterno della curva e la si segue fino all’uscita dell’area Autodromo. Si prosegue nel parco di Monza seguendo la recinzione del Golf Club, dopo aver passato la porta di San Giorgio e il ponte dei Bertoli si gira a destra e superata una breve salita si rigira a destra rientrando nell’area Autodromo. Percorso un rettilineo di circa 1 km si gira a sinistra e dopo 300 metri si rientra in pista dove si percorrono gli ultimi 2 km prima di giungere all’arrivo.

La partenza verrà data in pista con il semaforo utilizzato per le partenze delle gare automobilistiche, alle ore 9,15.
Dopo tale ora e sino alle ore 10,00 sarà possibile la partenza libera.
Ai partecipanti saranno garantite la copertura assicurativa, i ristori e le segnaletiche negli orari previsti.
La manifestazione avrà luogo con qualunque condizione meteorologica.

Ristoro. Per i percorsi di 2,4 e 5,8 km all’arrivo; per i percorsi 9 e 14 km, ristoro intermedio al km 7 ed al termine della manifestazione.

Riconoscimenti. Con una oblazione di 10.00 €, ogni partecipante ha diritto alla maglietta ufficiale in omaggio (taglie 3/4 anni – 6 anni – 8/10 anni – 12 anni, S, M, L, XL, XXL).

Iscrizioni. Individuali sino alle ore 10,00 del giorno della manifestazione.

Ritrovo. A partire dalle ore 8,00, accedendo all’Autodromo Nazionale Monza dagli ingressi di Porta Vedano e S. Maria alle Selve di Biassono (parcheggi interni).

Premiazione. È prevista per le ore 11,00.

Chiusura della manifestazione. Prevista per le ore 15,00.

Print Friendly, PDF & Email