Arte e Cultura News

Aligi Sassu, ritorno a Monza 50 anni dopo

Studio Associato MSC - Treviso

Alla Galleria Civica di via Camperio fino al 22 novembre una retrospettiva dedicata al grande artista.

1990 Caballos de las nubes olio 22x27

1990 Caballos de las nubes olio 22×27

Era il 1965 quando Aligi Sassu approdava alla Galleria Civica di via Camperio, a Monza, con una ricca serie di opere grafiche e un significativo nucleo di sculture. A quel tempo Sassu aveva già maturato i temi di una poetica che nel mito e nei temi esistenziali trovava i suoi sviluppi fondamentali.

Le sue opere condensavano queste sue personali ricerche in linee e forme dalla forte caratterizzazione; il colore entrava in gioco con la l’intensità di colori emotivi che spesso assumevano valenze espressionistiche.

Mario de Micheli, che ne aveva curato il catalogo, aveva precisato in modo inequivocabile il valore di un’esperienza artistica e umana di un autore che aveva attraversato una gran parte dei movimenti artistici della prima metà del 900, e del laboratorio di idee e tendenze seguito alla seconda Guerra Mondiale, rimanendo riconoscibile e originale.

In occasione di quella mostra, Sassu aveva lasciato ai Musei Civici un dipinto del 1942, il tavolo a scacchi, di intrigante sceneggiatura, dove personaggi e oggetti in un interno di caffè sono avvolti e irretiti da una pervasiva cromia rossa, uno dei suoi marchi di fabbrica più riconoscibili. Si trattava di un soggetto che con alcune varianti era stato inserito in un album di grafiche edito dallo stesso Sassu.

Cinquanta anni dopo Aligi Sassu ritorna a Monza, nella stessa Galleria Civica di un tempo, con una bella selezione di opere scalate dagli anni Trenta fino al periodo della sua piena maturità.

Carlos Julio Suarez  per l’Archivio Sassu ne ha curata la selezione.  Natalia Sassu Suarez Ferri, ha scritto l’introduzione al catalogo edito dalla Totem, che con il Comune, settore Cultura, ha organizzato la mostra aperta al pubblico dal 30 ottobre al 22 novembre 2015.  In occasione dell’inaugurazione è stata presentata la diciottesima edizione di Calend’Arte, dedicato al maestro.

Per i Musei Civici  è sicuramente una bella occasione per esporre il dipinto che cinquant’anni prima il maestro aveva voluto donare alla Città di Monza.

orari: da martedì a venerdì 15 – 19
sabato, domenica e festivi 10 – 13 / 15 – 19
lunedì chiuso – ingresso libero
Info: ufficio mostre 039 366381
mostre@comune.monza.it

Print Friendly, PDF & Email