Eventi

Vimercate, al Must per Guttuso arrivano le gestanti

Studio Associato MSC - Treviso

Must Vimercate Filoteca

Al Must di Vimercate Filoteca

La mostra dedicata ai ritratti di Guttuso ha richiamato in questi giorni di festa migliaia di visitatori al Must ( Museo del Territorio di Vimercate).  Con i vimercatesi tantissimi gli amanti  dell’arte provenienti da Milano ma anche da altri capoluoghi lombardi.  Particolarmente soddisfatto lo staff del Must che si sofferma sull’impegno per garantire l’assistenza ai visitatori, ma anche sui tanti elogi che arrivano. E’ in questa cornice di novità, di iniziative e di laboratori, che caratterizzano i giorni di apertura della mostra, che si inserisce il laboratorio esperienziale in programma per mercoledì 30 dicembre alle 10 riservato alle mamme in attesa. La visita delle gestanti alla mostra di Guttuso sarà accompagnata da una calda tisana da sorseggiare e sarà incentrata sulle opere del maestro siciliano che maggiormente emanano aria di maternità. Al termine un laboratorio creativo per la realizzazione una “filoteca”: un filo, strumento di misura del proprio corpo, diventerà il principio di forme da donare al bimbo che verrà.

L’obiettivo del laboratorio sarà quello di confezionare un piccolo libro per raccontare storie al bambino (o per raccoglierne le fotografie): per farlo verranno messi a disposizione delle partecipanti tanti materiali di diversa forma, consistenza e colore. Verrà fornita una guida e un supporto da parte delle educatrici esperte ma non un “modo” o un modello troppo rigido da copiare, in modo tale che ciascuna potrà sentirsi libera di interpretare le forme e i materiali per comporre la propria personale creazione. Per il resto sarà possibile scoprire Vimercate con il Must. I suoi tesori nascosti tutti i giorni di questa vacanze natalizie escluso il 1 gennaio.

Per gli amanti del presepe, poi tutto da scoprire è quello presente nel Santuario della Beata Vergine del Rosario, che riprende  in parte l’albero della vita di Expo, che accanto alla freschezza, al bello della natura, propone un lato scarno, privo di vita. All’interno di questo “mistero” c’è la natività e tutto attorno il presepe.

Pierfranco Redaelli

Print Friendly, PDF & Email