Industria

Salute nei luoghi di lavoro: a 16 imprese brianzole il Premio WHP

VENUS_newClasseA

16 le imprese brianzole, associate ad Assolombarda, hanno ricevuto il Premio WHP – Workplace Healt Promotion, riconoscimento legato al Programma “Aziende che Promuovono salute – Rete WHP Lombardia” che si colloca nel processo di Promozione della Salute negli ambienti di lavoro e che ha come obiettivo la promozione dei cambiamenti organizzativi dei luoghi di lavoro affinché possano diventare ambienti favorevoli all’ adozione consapevole di stili di vita salutari.

Il riconoscimento è stato rilasciato dall’ ATS della Brianza (Agenzia per la Tutela della Salute) ed ha come obiettivo quello di sostenere il processo di miglioramento continuo delle aziende in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Il premio, infatti, si caratterizza come prima azione di un percorso volto a rendere strutturale la cultura della “salute” all’interno dell’organizzazione aziendale.
Il Programma “Aziende che Promuovono salute” si fonda culturalmente sui principi della Responsabilità Sociale d’Impresa.

Assolombarda Premio WHP

“La tutela della salute e sicurezza sul lavoro è da sempre una delle massime priorità di Assolombarda – ha sottolineato Mauro Chiassarini, Vice Presidente di Assolombarda con la delega alle Politiche del Lavoro, Sicurezza e Welfare – in quanto è riconosciuta come driver importante per la competitività delle imprese e del territorio. Il programma europeo WHP (Workplace Health Promotion) rappresenta in particolare uno strumento in più per diffondere la consapevolezza su questo tema, poiché col WHP, volontariamente, le aziende non solo si impegnano nella sicurezza dei propri luoghi di lavoro per ridurre e prevenire gli infortuni ma vanno oltre in un’ottica innovativa. Del resto, Assolombarda è in prima linea nella diffusione delle buone pratiche: insieme ad altre 14 Associazioni del Sistema Confindustriale, abbiamo creato nel 2016 la piattaforma Internet RSPPITALIA.COM, uno spazio virtuale di diffusione e racconto (da parte delle aziende stesse) delle best practice, anche quelle legate al progetto WHP”.

Le buone pratiche raccomandate dal Progetto WHP riguardano, in particolare, l’alimentazione, l’attività fisica, il fumo di tabacco, il contrasto alle dipendenze e la conciliazione casa lavoro. Le aziende premiate, oltre ad aver rispettato queste best practice, si sono impegnate attivamente in tematiche quali, ad
esempio, l’invecchiamento attivo della popolazione lavorativa, l’inserimento dei giovani negli ambienti di lavoro e la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

“Per la nostra Agenzia di Tutela della Salute – spiega il Direttore Sanitario Silvano Lopezè molto rilevante il tema, e qui troviamo terreno fertile con una rete consolidata, grazie soprattutto alla collaborazione di Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza. Il cardine del progetto è presidiare i fattori di rischio relativi alle malattie degenerative, cioè far sì che le aziende promuovano all’interno comportamenti di benessere e tutela della salute. Ciò crea un altro importante risultato, poiché i lavoratori poi portano il messaggio di salute anche fuori, in famiglia e nelle altre relazioni. La nostra ATS continuerà a portare avanti attività di promozione della salute dei lavoratori, non solo da promotore, ma in prima persona come azienda, quindi al proprio interno”.

Le imprese associate ad Assolombarda che hanno ricevuto il riconoscimento sono:

A. Agrati S.p.a; Alfa Laval Italy S.r.l.; Assa Abloy Italia S.p.a.; Basf Italia S.p.a; BorgWarner Morse Systems Italy S.r.l.; Commscope Italy s.r.l.; Corden pharma S.p.a.; Espresso Service S.r.l; Flowserve Valbart S.r.l.; Roche S.p.a; Roche Diabetes Care Italy S.p.a; Roche Diagnostics S.p.A; Sapio Produzione Idrogeno ossigeno S.r.l; STMicroelectronics S.r.l.; Weir Gabbioneta S.r.l.; Worthington S.r.l.

Premiate anche:

NPI Italia; Kasanova; La Spiga Coop. Sociale; ATS Brianza; ASST Monza; ASST Vimercate; CISL MB Lecco;La Meridiana Due; Istituto Frisia di Merate e Provincia di Lecco.

Print Friendly, PDF & Email