Motori

Peroni Racing Weekend in scena al Monza Eni Circuit

VENUS_newClasseA

Dopo tanti interessanti eventi per le auto storiche, con tanti appassionati a bordo pista e nel paddock, ecco tornare al Monza Eni Circuit le vetture moderne, per il primo fine settimana d’estate all’insegna del Peroni Racing Weekend, con una ricca proposta motoristica.

Il programma della manifestazione, che avrà come eventi clou, la 3 Ore Endurance Champions Cup e la Coppa Italia Turismo, prevede otto serie, con nove gare e tre sessioni cronometrate, con protagoniste, complessivamente, quasi 150 vetture.

Terzo appuntamento stagionale, quindi, per la 3 Ore Endurance Champions Cup, serie aperta alle vetture Gran Turismo, Turismo e Sport, con equipaggi composti da due o tre piloti. Il campionato, che si articola su cinque prove, è stato sinora dominato dall’equipaggio composto da Ivan Bellarosa e Guglielmo Belotti che, al volante della Wolf GB08 Tornado di Avelon Formula, si sono imposti sia al Mugello, che a Misano. A dar loro battaglia ci saranno, sicuramente, a Monza, gli altri protagonisti dei primi appuntamenti, dalle Mercedes GT AMG del Krypton Motorsport alla Ligier JS53 dell’Autosport Sorrento. La gara si disputerà domenica, con inizio alle ore 11.35.

Un momento tradizionale dell’evento Peroni è la Coppa Italia Turismo, campionato che vanta una tradizione ultratrentennale, raccogliendo sempre decine di adesioni, grazie all’elasticità del suo regolamento, con la possibilità di schierare la grande maggioranza delle vetture da competizione esistenti. In programma, due divisioni, per due gare sprint da 25 minuti, con partenza lanciata sabato alle ore 18.35 e domenica alle 15.15. Monza rappresenta la quinta tappa stagionale. Primi in classifica, nella prima divisione, figurano Edoardo Barbolini e Matteo Bergonzini (Seat Leon Cupra BF Motorsport), che  si dovranno difendersi dagli attacchi, in particolare, dell’immediato inseguitore Federico Borrett (BMW M3 E36).

Si rinnova poi a Monza la presenza Lotus, con protagonista la Cup Italia Elise BP-R, vettura con motore Toyota, che dà vita, dal 2014, ad una serie tricolore targata BP Racing. La tappa monzese  rappresenta il quarto appuntamento di una stagione che, nella classifica assoluta, sta vivendo un bel duello fra tre piloti: Nicolò Liana (LG Motorsport), Francesco Guerra (Diegi Motorsport) e Michael Cordini (Befed), tutti racchiusi nello spazio di soli quattro punti. Guerra è reduce da una doppia vittoria a Vallelunga ed è ad una sola lunghezza da Liana, che conduce con 110 punti. Li vedremo impegnati in due gare di 25 minuti, nella giornata di domenica, con bandiera verde alle ore 10.45 e alle 17.50. Vi saranno, poi, tre sessioni cronometrate (Speed Championship Lotus), per un totale complessivo di 60 minuti, con il supporto tecnico di ingegneri e tecnici della Casa inglese (domenica ore 10.10/10.30, 14.40/15.00, 17.10/17.30).

Il Master Tricolore Prototipi presenta, poi, una ventina di vetture (fra cui Osella, Lucchini, Ligier, Wolf, Tatuus, Norma, Bogani), che condividono lo schieramento, ma non le classifiche, con i prototipi della serie austriaca Sports Car Challenge. Previste due gare di 20 minuti, con partenza domenica alle ore 9.40 ed alle 16.40.

Infine, correranno, anche, la 911 Race Cup, novità 2018 del panorama motoristico nazionale, con due gare sprint di 25 minuti, che si disputeranno domenica, con il via alle ore 9.00 ed alle 15.55, in abbinamento con la tedesca P9 Challenge.

Il secondo appuntamento stagionale monzese con ‘Peroni Racing Weekend’ avverrà, il fine settimana successivo, con, in programma, anche il campionato  italiano auto storiche,

Ingresso libero (parcheggio interno sabato e domenica, al costoo di Euro 10 per le auto e  5  per le moto). Sabato, l’accesso ai veicoli avverrà dall’ingresso di via Vedano a Monza, mentre, domenica, verrà aperto, per le vetture, solo l’ingresso di via Santa Maria alle Selve, a Biassono. Per maggiori informazioni visitare il sito www.monzanet.it e www.gruppoperonirace.it.

Enzo Mauri

Print Friendly, PDF & Email