Motori Nel weekend

Il centro di Monza accoglie il Rally Show, venerdì partenza in piazza Trento

Brianzacque

Monza Rally Show Valentino RossiA Monza entra nel vivo la settimana del Rally, l’appuntamento che chiude la stagione agonistica dell’Autodromo Nazionale. La particolare competizione ritorna al passato con lo start dal centro città. L’ultima volta era accaduto nel novembre 2010, quando, in una fredda serata, con l’ex pilota della Ferrari Jean Alesi tra i partecipanti di spicco, il Rally di Monza partì dall’Arengario, con i partecipanti schierati in via Carlo Alberto. Anche l’edizione di quest’anno del Monza Rally Show avrà come Title Sponsor Monster Energy, produttore mondiale di bevande energetiche, proseguendo una tradizione rafforzatasi nel 2014 e che assicura grande visibilità internazionale alla manifestazione monzese di fine stagione.

Il Monster Energy Monza Rally Show 2017 partirà venerdì 1 dicembre da piazza Trento e Trieste, permettendo ad appassionati e semplici cittadini di avvicinare piloti e auto dalle 14.30 alle 17.30. L’ingresso nella piazza sarà libero e gratuito per tutti. Più di un centinaio di vetture rimarranno esposte lungo il perimetro della piazza fino alla loro partenza quando si dirigeranno verso il circuito per la prima prova speciale.

Solo in altre due edizioni il rally partì all’esterno del circuito: nel 1987 dalla Fiera di Milano, dove si svolse anche la prova speciale di prologo della gara e nel 2008 dalla Villa Reale di Monza.

Dalle 14 di venerdì 1 dicembre le vetture iscritte al rally usciranno dall’Autodromo e percorreranno le strade interne al Parco di Monza; da V.le Brianza proseguiranno poi in direzione di V.le Regina Margherita. Entreranno quindi in città raggiungendo il Palazzo dell’Arengario da via Vittorio Emanuele II, per dirigersi verso piazza Trento e Trieste da via XXV Aprile. Con una cadenza di tre auto al minuto, faranno il loro ingresso nella piazza a partire dalle 14.30, disponendosi attorno al monumento.

Il pubblico sarà libero di passeggiare tra le vetture esposte e incontrare gli equipaggi in gara potranno rilasciare autografi in uno spazio appositamente allestito. Iniziando dalle storiche, alle 15.30 le auto saliranno – una al minuto – sulla pedana di partenza. Con un trasferimento tra le strade monzesi ripercorrendo a ritroso parte del tragitto dell’andata, i concorrenti si dirigeranno nuovamente in Autodromo dove ad attenderli ci sarà la prima Prova Speciale del Monster Energy Monza Rally Show con start alle 16.25. L’ultima vettura lascerà piazza Trento e Trieste alle 17.30 circa. A chiudere la giornata sarà la PS 2 notturna di 9,7 chilometri con partenza alle 18.58 in Autodromo.

La speciale partenza in centro città, che sostituisce la tradizionale grid exhibition in pit lane degli scorsi anni, sarà interamente trasmessa sulla fanpage del Monza Eni Circuit attraverso Facebook Live con interviste in diretta ai piloti, curiosità e filmati storici. Chi si troverà in centro a Monza, potrà vivere in prima persona l’evento e seguire le interviste su un maxischermo posizionato a poca distanza dalla pedana di partenza.

Monza Rally show 2017A differenza dell’accesso a piazza Trento e Trieste che sarà libero, l’ingresso in Autodromo venerdì per seguire le Prove Speciali sarà a pagamento (10 euro). Il biglietto è in vendita su www.ticketone.it, nei punti vendita Ticketone in Italia e ai cancelli del circuito il giorno dell’evento. Per conoscere il programma completo del Monster Energy Monza Rally Show, consultare il sito www.monzarallyshow.it.

Oltre al veterano Valentino Rossi, al pluricampione mondiale di motocross Tony Cairoli e ad altri fortissimi rallysti, ci saranno in gara anche due protagonisti della stagione iridata. Thierry Neuville e Andreas Mikkelsen gareggerano, infatti, al Monster Energy Monza Rally Show con una Hyundai New Generation i20 WRC (v. 2016) preparata dal team italiano HMI. La sfida dall’1 al 3 dicembre al Monza Eni Circuit sarà ancora più stimolante per i due piloti di Hyundai perché parteciperanno alla competizione con una sola vettura e, ad ogni Prova Speciale, si alterneranno come pilota e navigatore. Ognuno rivestirà quindi l’insolito ruolo di co-driver per l’altro, in una dimostrazione per entrambi di estrema fiducia verso il compagno di squadra. Neuville e Mikkelsen ovviamente concorreranno per le classifiche come un singolo equipaggio.

Il belga Thierry Neuville ha già all’attivo una partecipazione al Monster Energy Monza Rally Show. «Dopo aver preso parte al Monza Rally Show nel 2015 ed essere arrivato secondo dietro Valentino Rossi – ha dichiarato il forte rallysta, classe 1988 – non vedevo l’ora di tornare. Mi sono davvero divertito allora e sono certo che questa volta sarà ancora più spassoso perché condividerò la guida con Andreas in una New Generation i20 WRC del 2016. Il pubblico è straordinario a Monza ed è sempre un piacere guidare con un così grande supporto dei tifosi».

Con 26 podi e 5 vittorie totali al WRC, Neuville è uno dei driver di punta del team coreano. La sua carriera nel World Rally Championship è iniziata nel Rally Catalunya del 2009. Il belga è stato vicecampione mondiale nel 2013 e nel 2016. Al Monza Rally Show del 2015 è arrivato secondo sia nella classifica assoluta delle Prove Speciali, sia al Masters’ Show finale, la tradizionale prova spettacolo ad inseguimento che chiude il weekend rallystico monzese.

Enzo Mauri

Print Friendly, PDF & Email
Ti piace?