News

Bonus Idrico, BrianzAcque posticipa il termine per le domande

Brianzacque

BrianzAcque Bonusi IdricoE’ stato posticipato al 31 dicembre il termine per presentare la domanda per il bonus idrico, il contributo a favore dei cittadini e delle famiglie  in condizioni economiche disagiate.  La richiesta di un’ulteriore proroga, dopo quella concessa nel giugno scorso, fa seguito ad una precisa sollecitazione dei Comuni soci, avallata dall’ ATO di competenza.

I residenti di Monza e della Brianza, avranno così a disposizione tre mesi di tempo in più per recarsi nel Comune di appartenenza e compilare il modulo di richiesta. “Abbiamo allungato i tempi perché vogliamo che questa misura indirizzata alle fasce più deboli della popolazione, riscuota la più ampia adesione possibile” spiega  il Presidente di BrianzAcque,  Enrico Boerci.

Per il 2016, BrianzAcque, gestore unico del servizio idrico integrato sul territorio provinciale,  ha messo a disposizione complessivamente 1,8 milioni di euro. La somma, corrispondente a 2 euro per ciascun abitante, sarà ripartita tra i comuni.

Il bonus idrico, strumento previsto dall’AEEGSI l’Autorità per l’Energia Elettrica, Gas e Servizi Idrici, viene erogato tramite buoni del valore minimo di 50 Euro e permette di ottenere uno sconto sui consumi dell’acqua, in detrazione alle bollette. Ne possono usufruire i cittadini a basso reddito o le famiglie numerose o in difficoltà, intestatari di una fornitura idrica individuale o condominiale. Per avviare la procedura è necessario rivolgersi al comune di appartenenza.

Per maggiori informazioni è possibile consultare la sezione dedicata al progetto sul sito di BrianzAcque.  

Print Friendly, PDF & Email
Ti piace?